Sousa: “Vittoria difficile ma bellissima, grazie al carattere dei miei ed al pubblico. Rossi? Quando sarà al top faremo salto di qualità”

Paulo Sousa Milan

Paulo Sousa Milan

Così Paulo Sousa a Sky: “Abbiamo trovato una squadra impegnata nel pressing a tutto campo, saltavamo l’uomo grazie alla nostra abilità e le triangolazioni. E’ molto difficile creare occasioni ma ne abbiamo avute diverse, potevamo trovare il vantaggio anche prima. Poi il gol è arrivato nel secondo tempo, dove è emersa la personalità di questa squadra ed il suo carattere. Non possono essere più belli di così questi tre punti. Il Genoa è  la squadra che più aveva colpito per l’organizzazione offensiva. Rossi? Io lo vedo sempre bene, per questo parlavo di notizia bella riguardo alla sua continuità. Non credo che abbia mai lavorato così tanto fisicamente nella sua carriera, ci mette grande cuore. E’ un giocatore di altissimo livello e quando sarà il top ci potrà far fare un salto di qualità. Gli spazio quando gioca dietro alla punta soni un po’ più stretti, però un giocatore del suo livello tecnico può giocare ovunque. Cosa gli manca? Manca il ritmo, è un ragazzo che sta lavorando tantissimo sull’equilibrio muscolare ma è già a buon livello. Gli manca acquisire la continuità a livello agonistico per la partita. Tanti cambi? Sono sostenitore del fatto che ho una squadra, non sol 13-14 giocatori. I ragazzi mi hanno ancora una volta dimostrato di essere pronti a competere internamente alla squadra, prima ancora che contro gli avversari. Abbiamo sofferto oggi, in inferiorità, anche se questo pubblico fortissimo ci ha rimesso in parità numerica. Vecino e Babacar? Due giovani che stanno crescendo e facendo bene e ci potranno dare una mano”.

Foto: Paolucci

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*