Sousa: “Zarate? Già avuto colloquio prima delle vacanze con lui. Chiesa una bandiera futura della Fiorentina. E su Cristoforo…” VIDEO

Sousa con il collaboratore Sem Moioli. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Sousa con il collaboratore Sem Moioli. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Un’analisi completa dei singoli a propria disposizione. Paulo Sousa non si tira indietro e spiega: “L’innesto di Sanchez è stato importante in fase di transizione. Non ci sono state partite l’anno scorso in cui gli avversari sono stati più bravi di noi. Abbiamo delle caratteristiche particolari in rosa e all’interno di queste caratteristiche prendo le decisioni per avere la migliore formazione possibile. Chiesa? Tutti hanno la possibilità di giocare domani. Federico è un calciatore che stimo tantissimo si inserisce bene negli spazi, crossa bene e finalizza. Per questo è un giocatore che sarà sempre di più integrato in questa Fiorentina. Ha tutto e a molta voglia di fare bene, ho già detto che potrà diventare una bandiera, perché conosce molto bene i valori di questa città. Zarate? Prima che partisse per le vacanze abbiamo già avuto un colloquio e voleva sapere se poteva essere importante. E io credo che lui sia importante come altri. Tutti quelli che sono in sintonia con la Fiorentina e hanno voglia di lavorare hanno sempre più possibilità rispetto agli altri. Io voglio la competizione interna perché porta intensità e alza il livello e ho bisogno di questa competizione. All’interno dello spogliatoio per me tutti sono uguali. Cristoforo? E’ già stato integrato durante la partita. Ho un gruppo fantastico e come allenatore non posso chiedere di più. Ha spazio per crescere ancora e lui è molto indulgente, aperto e disponibile a capire. Per questo prima o poi sarà impiegato come titolare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Ma gioca Tello,,,,,,,,,,, che vuoi di più dalla vita.
    Allenatore ottuso e borioso.

  2. zatate fallo giocare l’ultima mezz’ora e vedrai quanti ne fa!!!!!
    Sveglia!!!!!!!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*