Questo sito contribuisce alla audience di

La Fiorentina si sveglia tardi e a Ferrara rimedia solo un misero punticino

Si riparte: chiusa la sosta per le nazionali la Fiorentina scende in campo al “Mazza” di Ferrara contro la SPAL di una vecchia conoscenza dei viola, Leonardo Semplici. Pioli dovrà rinunciare a due pedine chiave, Badelj e Thbereau, ed è soprattutto chiamato a una reazione, dopo le due sconfitte consecutive, tra Crotone e Roma, rimediate prima della pausa. Il rinnovo di Chiesa è un punto positivo da cui ripartire, ma ora c’è il campo e la vittoria che serve assolutamente. Fischio d’inizio alle ore 15 agli ordini dell’arbitro Calvarese. Potrete seguire la consueta diretta testuale su Fiorentinanews.com, poi spazio ad analisi e commenti dei protagonisti.

Fiorentina (4-3-3): Sportiello; Bruno Gaspar, Pezzella, Astori, Maxi Olivera (46′ Babacar); Benassi, Sanchez, Veretout; Gil Dias (62′ Saponara), Simeone, Chiesa.

94′ Finisce qui la gara tra SPAL e Fiorentina, con gol per tempo di Paloschi e Chiesa. Fiorentina più vivace in attacco solo nella ripresa, nel primo tempo nemmeno un tiro in porta da parte dei viola.

91′ ammonito anche Viviani per proteste.

91′ espulso Oikonomou per fallo pericolosissimo su Chiesa.

89′ Concessi 4 minuti di recupero.

88′ SPAL che prova il forcing finale in questi ultimi minuti, anche Babacar ripiega in difesa.

85′ Tentativo di Mattiello, interviene Astori a salvare i suoi.

84′ Azione personale di Saponara che serve Simeone, ma il Cholito calcia alto.

81′ ci prova anche Benassi da fuori, Gomis para prontamente.

79′ GOOOOOOOL CHIESA!!!! Simeone recupera il pallone e serve Chiesa che si fa vedere sulla sinistra e piazza il pallone in porta! 1-1!

78′ bella girata di Simeone verso la porta, ma non trova la porta.

77′ altro cambio nella SPAL: esce Grassi alle prese con i crampi, entra al suo posto Schiavon.

 

 74′ entrata durissima di Oikonomou su Simeone, solo cartellino giallo per lui.

72′ Prova a rendersi pericolosa la Fiorentina con tanti cross in zona d’attacco, ma la difesa della SPAL fa muro.

70′ Gioco fermo, Grassi chiama il cambio.

65′ ammonito anche Sanchez per fallo su Paloschi.

63′ Sanchez tenta il tiro di in area ma Grassi riesce ad intercettare il pallone , para poi Gomis-

62′ cambio nella Fiorentina: esce Gil Dias per far spazio a Saponara.

61′ Prova la conclusione da lontano Schiattarella con Sportiello fuori dai pali, niente di fatto.

 60′ ammonito Benassi per fallo su un avversario in occasione di possibile contropiede.

58′ Gol annullato alla SPAL, c’era Paloschi in fuorigioco.

 56′ Cambio nell’attacco della SPAL: esce Borriello ed entra Paloschi.

55′ Bella azione di Chiesa sulla sinistra che si libera di tre avversari, tira ma non trova la porta.

51′ Primo tiro in porta della Fiorentina: Gil Dias in corsa serve Babacar che conclude di potenza da fuori, para in tuffo Gomis.

49′ Fiorentina che sembra entrata in campo un minimo più offensiva rispetto al primo tempo.

46′ Inizia il secondo tempo: per la Fiorentina esce Maxi Olivera ed entra Babacar, nella SPAL esce Salamon ed entra Oikonomou.

45’+2′ finisce qui il primo tempo. Fiorentina mai davvero pericolosa, SPAL invece più concreta in zona offensiva e che trova anche il gol del vantaggio con Paloschi.

45′ CHE RISCHIO PER LA FIORENTINA: Uscita di Sportiello e Borriello che cade in area nel bel mezzo di un’azione d’attacco della Fiorentina: l’arbitro lascia correre. Due intanto i minuti di recupero.

42′ GOL DELLA SPAL: punizione di Viviani, spizza il pallone Felipe sul palo, e l’accorrente Paloschi piazza il pallone im porta. Padroni di casa avanti per 1-0.

39′  Ammonizione per Borriello per un fallo su Sanchez.

38′ Paloschi difensore aggiunto blocca in area di rigore Chiesa.

34′ Pezzella ci prova di testa sugli sviluppi del corner, Gomis blocca in uscita. Nell’occasione si fa male Salamon per SPAL, gioco fermo.

30′ GOL ANNULLATO ALLA FIORENTINA! Iniziativa di Gil Dias sulla testa, la difesa respinge sul palo e sul pallone si avventa Chiesa che spedisce in rete, ma il gol viene annullato per fuorigioco.

27′ Primo cartellino giallo della partita per la Fiorentina: ammonito Pezzella per un fallo su Paloschi.

25′ Fiorentina più confusionaria adesso nella costruzione del gioco, SPAL invece più ordinata.

21′ Spizza Astori di testa di tacco sugli sviluppi di un corner, e in seguito alla stessa azione tenta la conclusione di tacco Chiesa, pallone deviato.

18′ Attacca ora per vie centrali la Fiorentina, ma la difesa della SPAL chiude bene. Partita al momento equilibrata.

15′ Bell’intervento di Sanchez su Borriello che gli strappa benissimo il pallone dai piedi.

13′ Fiorentina che appare più ordinata in campo ora e agisce maggiormente sulla corsia destra sull’asse Bruno Gaspar-Gil Dias.

10′ Punizione per la Fiorentina: calcia Veretout, respinge la barriera e Gomis blocca il pallone.

8′ Occasione per la SPAL: punizione di Viviani, conclusione sotto porta dell’ex di turno di Felipe, Sportiello respinge con i piedi.

7′ Erroraccio di Maxi Olivera che serve per sbaglio Paloschi, ma rimedia subito all’errore il terzino viola recuperando il pallone e spazzandolo via.

6′ SPAL che continua le scorribande sulla destra con Lazzarri mandando un po’ in affanno la difesa viola.

3′ Pallone di Bruno Gaspar nel mezzo, contatto su Simenone della difesa avversaria, ma l’arbitro non ravvisa gli estremi per il calcio di rigore.

1′ Parte fortissimo la SPAL sul settore di destra con un cross servito subito nel mezzo ma sul quale nessun attaccante di biancoazzuri si avventa.

1′ Gara iniziata!

Squadre in campo, tra poco si comincia!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

110 commenti

  1. Vortexsurfer, la lingua batte dove il dente duole. E in ogni caso io non offendo nessuno. Ripeto il tempo del rinascimento è finito da un pezzo a meno che non vogliamo parlare di Renzi…..

  2. Alberto viola club roma

    Io penso che la colpa più dei lenzuola i sia dei leccac… come voi che ancora difendere questa società

  3. Sei solamente un miserabile buffone. Fai ribrezzo…

  4. Pioli ai microfoni era palesemente soddisfatto ed ha definito la partita della Fiorentina ottima e di livello;pensate come siamo messi!!!! Avete visto grandi parate del loro portiere?Abbiamo pareggiato grazie ad un rimpallo che ha mandato in porta Chiesa altrimenti stessa figura come a Crotone. Questo e’ il risultato di tutta la polemica che voi straccioni,pezzenti lenzuolai portate avanti contro la societa’ portandola all’indifferenza verso la squadra.Questi sono i risultati;speriamo nei quaranta punti il prima possibile.

  5. Tu, minatore, sei solo un povero leccapiedi scarsamente dotato di materia grigia e privo di argomenti, se non quello di invocare un’ipotetica mediocrità cittadina per nascondere le malefatte dei tuoi padroni. FAI SCHIFO.

  6. Che il pareggio andasse bene per i giocatori s’è visto nell’ultima azione, quando invece di crossare direttamente in area per cercare il goal, i nostri si passavano la palla più volte tra loro fino a quando l’arbitro ha fischiato la fine, che squallore! e meno male che c’era chi diceva che senza Sousa si sarebbe vinto con le piccole, a cominciare dal Crotone, ah, dimenticavo: vi meritate Ferrero!

  7. Fabio, il tuo commento è la summa di tutto questo branco di isterici.Siete contenti solo quando si perde solo per potervi vantare. Siete patetici. Il rinascimento è finito da un pezzo. Siete solo una città di provincia, una delle più belle città di provincia del mondo. Ma pur sempre una città di provincia.

  8. Pareggio ridicolo. Per me pioli dovrebbe essere esonerato. Non ha dato un gioco, non si corre e non si fanno risultati all’altezza. Manca cattiveria e che si capisca che tutte le gare e i momenti delle gare sono importanti. Insomma sempre i soliti errori. Non ci sono passi in avanti. Anzi. Si vede gente deconcentrata che sbaglia anche i falli laterali, segno che non c’è voglia. Pioli si nasconde dietro a scuse che non esistono.

  9. Grandissimo Chiesa, corre come un matto risultando anche decisivo.
    Ad essere buono di questa squadra terrei certamente Laurini, Pezzella, Veretout, Benassi e Chiesa.
    Pitrei prendere in considerazione Sportiello, Astori, Dias e Simeoni.
    Non valutabili ma potrebbero essere buoni Eysseric, Saponara, Vitor, Milenkovic e Dragowski
    Al massimo quindi 14 giocatori, ne mancano quindi 8 buoni. Con uno come Corvino per prendere 8 giocatori buoni ne dovrà acquistare almeno 88 spendendo oltre 150 milioni in non meno di 5/6 anni.
    Quindi CACCIARE SUBITO CORVINO E NATURALMENTE COGNIGNI!!!

  10. Basta con questo schifo. Via tutti, da Della Valle a Cognigni, Corvino e Pioli e rifondazione totale, con nuova proprietà e nuovi stimoli.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*