Questo sito contribuisce alla audience di

Spalletti: “Avevo paura dell’esordio con la Fiorentina ma Borja Valero e Vecino accendono la luce…”

Luciano Spalletti ride in panchina. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Il grosso del mercato dell’Inter, per quanto riguarda il centrocampo, si è concretizzato a Firenze con il doppio acquisto di Borja Valero e Vecino: due uscite gravi per la Fiorentina ma allo stesso tempo, due colpi fondamentali per Spalletti, che da sempre li bramava e che ne ha parlato così a La Gazzetta dello Sport: “Con Pioli è finita male, non lo meritava, temevamo la Fiorentina proprio all’esordio” e poi sui due ex centrocampisti viola: “Borja Valero e Vecino sono abituati al nostro calcio, ai nostri ritmi, hanno carattere. Timbrano tutti i giorni il cartellino e per tutto il giorno non mollano di un centimetro. Accendono la luce al primo minuto e la spengono solo a gara finita. Danno i risultati che devono dare, ecco forse mancava gente così all’Inter. Almeno questo ho pensato, guardando da fuori la squadra”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Ciao Valero …

  2. Alla faccia di chi diceva che Borja era finito e che avevamo giocatori scarsi…

    FORZA VIOLA SEMPRE!!!

  3. Caro hamrin.bel nome.è stai il mio idolo e il più forte cannoniere della Fiorentina.Spalletti dovunque è andato ha fatto bene e l Inter farà un ottimo campionato.non è Sousa

  4. masini, basta per favore con gli stucchevoli e ripetuti trafiletti di quanto son bravi e di quanto sono utili e di quanto sono belli questi due e basta con spalletti … stanno da un’altra parte, ora pensiamo alla viola …

  5. Un po’ di luce la fai anche te. Con la testa.

  6. Farai male come hai sempre fatto,non ci provocare sempre con vecino e l’ex capitano

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*