Spavento per Yanga-Mbiwa: il difensore della Roma è stato aggredito durante la scorsa notte da presunti tifosi laziali

image

Un bruttissimo episodio ha visto sfortunato protagonista il difensore della Roma, decisivo nel derby contro la Lazio con il gol vittoria, Mapou Yanga-Mbiwa. Il francese questa notte è stato aggredito nella capitale. E’ stato circondato mentre si trovava con alcuni amici in via del Corso, in pieno centro, e aveva appena lasciato un locale. Inseguito da almeno un paio di persone, ha raccontato agli agenti del 113, chiamati da alcuni testimoni, di essere stato aggredito nei pressi della Galleria Colonna. Secondo quanto riferito dal giocatore, gli aggressori si sarebbero identificati come tifosi della Lazio, avrebbero insultato il giocatore per il derby della penultima giornata, deciso da un gol di Yanga-Mbiwa, e avrebbero provato a colpirlo con delle cinture. Il difensore non ha riportato ferite, ma la paura è stata tanta. Gli aggressori sono fuggiti prima dell’arrivo della polizia. Nonostante lo spavento, alle 14.40 Yanga-Mbiwa ha lasciato Roma sorridente e disponibile con i tifosi che lo hanno incontrato a Fiumicino dove, insieme a un amico, ha preso un volo Alitalia per Parigi. Jeans, cappello e zainetto sulle spalle, quando è stato riconosciuto si è tolto il berretto per ogni foto con chiunque glielo chiedesse e ha dato appuntamento ai tifosi per il mese di luglio. Con la speranza che le vacanze gli facciano dimenticare la brutta avventura di questa notte. A riportarlo è gazzetta.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA