Sportiello, ecco gli ultimi aggiornamenti. A Firenze già venerdì?

Sportiello tra i pali. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Marco Sportiello vede viola. Proprio in questi minuti ha preso la decisione di accettare l’offerta della Fiorentina ed è pronto già a partire per Firenze, con le visite mediche che potrebbero essere già nella giornata di venerdì. Ma andiamo con ordine, adesso che la Fiorentina ha il sì del giocatore busserà alla porta dell’Atalanta che ha già dato la propria disponibilità a cedere Sportiello in prestito con diritto di riscatto. Si parla di un passaggio a titolo temporaneo alla Fiorentina fino all’estate del 2018 con un diritto di riscatto fissato a 6-7 milioni di euro, ma questi ultimi dettagli saranno limati proprio tra stasera e domani mattina. Trattativa molto ben avviata anche se è prematuro dare l’affare per fatto, ma siamo davvero alla stretta finale. Sportiello vuole la Fiorentina e l’Atalanta è pronta ad accontentare sia il giocatore che la Fiorentina stessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

25 commenti

  1. per come sta giocando .. lasciatelo a BERGAMO – non e certamente meglio del TATA

  2. Non si piglia neppure questo… Se è vero che ci sono “dettagli” economici da trattare, Sportiello rimane a Bergamo! E poi, vi ricordate ultimamente di affari con l’Atalanta andati a buon fine? Zappacosta, Baselli, Grassi ecc.ecc.ecc.

  3. Almeno 2 a giugno vanno e gli unici 2 affidabili sarebbero sportiello e ta seppure. A Lazzerini auguro una grande carriera o cmq buona e magari di ritornare ma il polacco se prende Sportiello non servirà mai .devi puntare 1 e l’ italiano da garanzie maggiori.
    Tata credo possa fare ancora il titolare ma non qui altrimenti come secondo sarebbe ottimo se non si può far cassa con lui e prendere un secondo esperto e che accetti il ruolo. Sorrentino? qualcuno cosí

  4. Tata, Lezzerini, Dragowski e ora Sportiello: uno che sappia fare anche il terzino fra questi lo trovi, dai, son tantini!

  5. Hasta la vista, testa di c…. impara l’educazione, e vatti a rivedere le prime quattro partite della Atalanta forse capirai perché ha perso il posto di titolare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*