Questo sito contribuisce alla audience di

Sportiello, la Fiorentina l’occasione per risollevare una carriera bloccata

Rimangono 12 mesi a Marco Sportiello per convincere la Fiorentina. Il portiere lombardo, arrivato a Gennaio dall’Atalanta, è pronto ad assumere il ruolo di titolare fra i pali della squadra gigliata, con Ciprian Tatarusanu destinato a lasciare Firenze. Due ottime stagioni a Bergamo, lo avevano fatto salire alla ribalta, lo scorso anno però si è rivelato problematico; i dissapori con Gasperini, la perdita del posto, il trasferimento alla Fiorentina, facendo di fatto il secondo fino al termine della stagione. La carriera di Sportiello ha subito un brusco stop, e la prossima annata sarà chiave per il ragazzo nato a Desio. I tifosi lo aspettano: Sportiello è pronto a volare anche in maglia viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Sportiello vale piu o meno Sepe.
    Tatarusanu è tre categorie sopra.
    Neanche ti sei reso conto delle volte che ci ha salvato perché non era appariscente ma era freddo e stava in piedi fino all’ultimo.
    Troppo facile bocciare Tata per qualche errore commesso (ogni portiere ne fa!).
    Vedrai Sportiello che bel casino che ti combina.

  2. Tutti i portieri giocoforza non possono essere peggiori del peggior della storia della Fiorentina dal nome Tatarusanu…..Sportiello ha le basi fisiche per diventare l’erede di Todo…se incoraggiato da tutto l’ambiente ne acquisera’ anche la cattiveria e l’autostima…Destinato alla Nazionale

  3. Speriamo bene…

  4. Supercannabilover

    Emanuele, purtroppo si preferisce un prestito/scarto dell’atalanta invece di un nostro giovane promettente.. ci vorrebbe troppa fantasia per capire il perche’.

  5. Sportiello è un serio pericolo.
    La vedo buia.

  6. DEO sei proprio un gran C…………

  7. Poveraccio…con lo squadrone che stanno costruendo chissa’ quanti palloni dovrai raccattare dalla rete…l estate prossima ti dovrai trovare un lavoro in qualche hotel sulla riviera adriatica!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*