Spostiamoci a centrocampo: Fiorentina, ecco come intervenire

La linea mediana è insieme alla difesa il reparto più sguarnito della Fiorentina, essendo composta al momento soltanto da Borja Valero, Vecino, Badelj e da Mati Fernandez, con quest’ultimo grande candidato alla cessione. Una delle soluzioni maggiormente provate da Sousa già nel ritiro è il 4-3-3, ma anche qualora poi il portoghese dovesse optare per un 3-4-2-1 o un 4-2-3-1 preferendo occupare la zona centrale con soli due giocatori, gli uomini sarebbero in ogni caso pochi e non ben assortiti. In un centrocampo a due Badelj è in grado di dare il meglio di se’, mentre Vecino esprime al meglio le sue qualità potendo agire da interno giocando a tre, arrivando maggiormente alla conclusione e potendo inserirsi, per quanto le sue doti tecnico-tattiche gli consentano perfettamente di adattarsi ad una mediana simile. Borja Valero è il calciatore meno adatto ad una mediana a due uomini, non potendo garantire il filtro necessario, e agendo in una zona del campo troppo folta, ostica per mostrare le sue qualità. La Fiorentina  per completare necessita di almeno due (se non tre) centrocampisti, uno maggiormente di rottura, ma con un piede discreto, capace di far ripartire il gioco, e di un altro interno capace di calciare bene in porta, anche da fuori, dando linfa in fase offensiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Per il centrocampo viola ci vorrebbe uno come Allan o il polacco del Siviglia ora al PSG oppure Boauez dell’Ajax magari uno come Diawarra insomma uno che recupera palloni .

  2. Con centrocampo a 3, significherebbe trovare altri 3 da prendere cedendo pure mati Fernandez…piano piano si capisce perché Sousa é cosi arrabbiato…gli mancano almeno 5-6 giocatori

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*