Stadio vicino: Cosa c’è ancora da risolvere. Resta ipotesi copertura Franchi

ProgettoCittadellaViola

Tutto parte da una frase pronunciata dal sindaco di Firenze, Dario Nardella, pochi giorni fa: “Non siamo mai stati così vicini alla costruzione del nuovo stadio”. Ma cosa c’è ancora da risolvere per poter finalmente togliere ogni dubbio in merito? A questa domanda prova a dare una risposta il Corriere dello Sport-Stadio che mette in primo piano la questione dello spostamento della Mercafir all’Osmannoro, un’ipotesi questa che ha trovato grandi resistenze tra gli operatori economici che lavorano all’interno del mercato. Nardella è però sicuro che una soluzione verrà trovata.
Ma sullo sfondo, per lo stesso giornale resta anche l’ipotesi della copertura del vecchio Franchi, un’opzione che affascina e spaventa allo stesso tempo. Anche perché senza il nuovo stadio la società non farebbe quel salto di qualità da tutti auspicato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Ma un vi viene a noia intavolare il discorso sullo stadio e ridire le stesse cose già dette ridette e trite.
    SFV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*