Questo sito contribuisce alla audience di

Stavolta però la Fiorentina si è mossa per tempo per evitare il Piccini bis

La prestazione scintillante allo Juventus Stadium ha riportato l’attenzione di Firenze su Cristiano Piccini, una delle cessioni più discusse degli ultimi anni, perché in quella posizione la Fiorentina ha sempre avuto una grossa lacuna e soprattutto perché il ragazzo era cresciuto in casa, mettendosi in mostra in diversi contesti in prestito. Una scelta di cui magari la società viola si è pentita e che vorrebbe evitare di ripetere con Lorenzo Venuti, in forza al Benevento e dunque prossimo avversario, come ben sappiamo. Nel suo caso però c’è una differenza di base: prima del quarto prestito (il secondo di fila in Campania), la Fiorentina si è voluta tutelare rinnovandogli il contratto fino al 2021. Un segnale di fiducia importante e che magari permetterà allo staff di valutare il calciatore, prima di doversi mordere le mani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

19 commenti

  1. Venuti è il futuro della VIOLA ,se non avesse avuto ripetuti infortuni sarebbe il presente.Ho molta fiducia in lui.

  2. NO. Senza dubbi nè discussioni: Tomovic è stato, è e sarà il peggior giocatore per distacco della storia viola. Di errori ne faceva, decisivi, da (minimo) 1 a 4. Non è veloce. Essere duttile vuol dire giocare bene in tutti i ruoli, non da 3 ovunque, sennò sono duttile anche io.

  3. Wow le mazzette del corvo a chi vanno?

  4. Il problema non era Tomovic ma una societa senza ne capo ne coda disinteressata al fattore tecnico che in cinque anni non è riuscita a trovare un terzino destro di un certo livello, che poi pensandoci bene non Sarebbe servito a nulla dato che quello destro lo aveva trovato e molto buono ma appena hanno pututo lo hanno venduto ,ora almeno non ci sono di questi problemi perche terzini come Biraghi Laurini Oliveira e Gaspar resteranno a vita ,certamente non li cerchera nessuno .

  5. Non sono così convinto che Piccini fosse un giocatore da serie A. E non ho paura di far brutta figura a dirlo. Vorrei capire e sapere dove, come e quando tutti quelli che invocavano o invocano Piccini l’hanno visto giocare con continuità. Poi bisognerebbe anche considerare cosa voleva in denari. Altro discorso: ma perchè buttiamo tanta ***** su Tomovic? Non era certo il non plus ultra, ma era uno veloce e adatto a più ruoli (duttile), costretto a giocare a destra (che non era proprio il suo ruolo migliore): Ha fatto errori, certo, ma se non ci fossero errori dei difensori le partite finirebbero tutte 0 a 0.

  6. Non è che abbia fatto un erorre con Piccini e che non ci capiscano proprio nulla di calcio. Come si fa a lasciare anDare via Piccini per tenersi giocatori scarsi come Tomovic o Gaspar. VUOL DIRE NON CAPIRCI DECISAMENTE NULLA….

  7. In queste storie c’è una contraddizione di fondo che sarebbe bene la società chiarisse ma che anche i tifosi capiscano, perchè nascano nuovi Chiesa bisogna puntarci e dargli la possibilità di esprimersi e per farlo non bisogna ogni volta che il tifoso pensi “si lanciano giovani perchè la società ha il braccino, non si vuole investire ecc ecc” ma farla nostra come una nostra filosofia aziendale. Allo stesso tempo la società deve comunicare questo e i tecnici devono puntare ad occhi chiusi su chi ritengono bravo anche se l’età è acerba non importa. Vedi Chiesa appunto. Non consideriamo i nostri giovani come un ripiego ed accusare la società che non vuole investire, ma una risorsa su cui puntare, per poi non doverci pentire quando i nostri giovani diventano forti altrove. È questa la contraddizione da evitare per crescere ed avere vivai forti pronti a dare il cambio ai vecchi titolari sempre.

  8. Bhe nello sporting erano in 11 a giocare. se mettiamo Piccini nel Benevento e Venuti nello Sporting può essere che il risultato è lo stesso e infine mi pare che il primo ha 25 anni e il secondo 22

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*