Storari: “Ero a un passo dal Chelsea. Corvino mi riteneva indispensabile e non mi lasciò partire”

Storari Empoli

Il portiere del Cagliari Marco Storari è stato raggiunto da Gianlucadimarzio.com, e ha parlato anche di Fiorentina: “Nel 2009 ero vicinissimo ad approdare al Chelsea, però poi per vari morivi non è andata in porto l’operazione e sono approdato al Milan. Fantastico quell’anno in rossonero. A Firenze avevo davanti un Sebastian Frey in forma mostruosa. Corvino quell’anno non mi lascio partire perché mi riteneva indispensabile per la squadra anche se non giocavo. Ci ero rimasto un po’ male ma mi è andata bene comunque. A Firenze mi chiamavano “Er Dandi“: ci eravamo tutti appassionati alla serie “Romanzo Criminale” e i miei compagni, considerandomi un po’ “fricchettone” decisero di affibbiarmi questo soprannome”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*