Suarez: 15 giorni per rinascere

Parafrasando il titolo di un reality show questi 15 giorni di stacco dal calcio giocato potranno rivelarsi assai preziosi per Mario Suarez, il centrocampista arrivato a spron battuto dall’Atletico quest’estate e che sta faticando a trovare spazio negli schemi di Sousa. Lo spegnolo non rientra tra i convocati dal ct Del Bosque e potrà quindi sfruttare le due settimane di pausa per allenarsi e cercare di entrare sempre più nei meccanismi di gioco del mister protoghese che, tra i centrocampisti, si ritroverà ad allenare solamente lui, Borja e Vecino. Sousa ha sempre dimostrato di puntare molto su chi si allena di più con il resto della squadra e quindi chissà che Suarez non possa trovare posto negli 11 che al rientro affronteranno il Napoli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Con lui al massimo il nostro centrocampo è a posto, 5 titolari per tre posti senza che l assenza di uno possa essere rimpianta.P.S.(A PENSARCI bene bene forse sarebbe meglio che un BORYA cosi faccia un po più di straordinari…) Per completare la rosa a me piacerebbe D’Ambrosio, e SANSONE per far rifiatare TOMOVIC e Kuba e ….Attenzione anche a noi per la zona champion

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*