Questo sito contribuisce alla audience di

Suicidio del Tottenham col Gent, valanga Lione. Il Celta di Rossi ai supplementari

Foto: Subbiani/Fiorentinanews.com

Nelle altre gare dei sedicesimi di Europa League giocate alle 21:05 c’è da registrare soprattutto il suicidio del Tottenham, che un anno fa buttava fuori la Fiorentina. A Wembley davanti a 85 mila spettatori gli Spurs pareggiano l’1-0 dell’andata in casa del Gent subito con Eriksen, ma nel finale di primo tempo Kane sbaglia porta e fa autogol e Dele Alli si fa buttare fuori per un’entrata incomprensibile. Wanyama riporta avanti i londinesi, ma a 10′ dalla fine arriva il gol di Perbet che chiude il discorso: passa clamorosamente il Gent. Tutto facile per il Lione che a fine primo tempo ne ha già segnati 4 dopo i 4 dell’andata e seppelisce l’Az Alkmaar sotto un’altra valanga di gol: alla fine sono 11 in due partite. A Praga il Rostov forte dei 4 gol segnati all’andata si porta sull’1-0 e passa agilmente il turno, nonostante il pari nel finale. Tra Genk e Astra Giurgiu dopo il 2-2 dell’andata passano i primi con Alex Pozuelo che firma il gol-qualificazione. Il Copenhagen si limita a gestire il vantaggio ottenuto nella gara di andata,  strappando così il biglietto per gli ottavi. Il gol di Iago Aspas al 90′ regala invece al Celta Vigo di Giuseppe Rossi i supplementari contro lo Shakhtar, su cui vi daremo aggiornamenti.

Tottenham-Gent 2-2 (2-3)
Copenhagen-Ludogorets 0-0 (2-1)
Genk-Astra Giurgiu 1-0 (2-2)
Lione-Az Alkmaar 7-1 (11-2)
Shakhtar Donetsk-Celta Vigo 0-1 (1-1) ai supplementari
Sparta Praga-Rostov 1-1 (1-5)

In grassetto le qualificate

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. SCHOCK !!!!!!!!!!!!!!! Sul 2 a 0 è OSCENO ANDARE sotto di 4 goal.. in 15 minuti prendere 4 GOAL. GONZALO RODRIGUEZ LA FA PUZZOLENTE PER IL RINNOVO E vuole gli stessi soldi ? MA CHE SE NE VADA VIA ANCHE LUI. Ma la GRINTA SOUSA dove la mette ? PIOLI li ATTACCAVA AL MURO MASSA DI MAMMOLE… CHIESA lasciamo fare almeno era reattivo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*