Suker: “La Fiorentina con Kalinic ha trovato una pepita d’oro che era nascosta. Viola da Champions grazie a lui”

In passato, Davor Suker è stato un grandissimo attaccante. Adesso è diventato il presidente della Federcalcio croata, e sta vedendo una Nazionale in cui il centravanti della Fiorentina, Nikola Kalinic, sta facendo sia il terminale offensivo che l’assist-man, così come avvenuto nell’ultima partita stravinta contro la Bulgaria: “Kalinic sorpresa? Per tutti ma non per me – risponde Suker a La Gazzetta dello Sport – Nikola ha fatto la differenza in tutte le nazionali giovanili. Lui è il tipico calciatore croato che unisce tecnica a forza fisica. La Fiorentina è andata a trovare una pepita d’oro che era nascosta…Ha la stessa freddezza sotto porta di Klose. Ma Kalinic non è solo un centravanti. È anche il primo difensore della squadra. Avete visto come pressa quando gli avversari iniziano l’azione? È normale che sia il pupillo di qualsiasi allenatore. Inoltre Nikola è anche un ragazzo d’oro. Impossibile non volergli bene. Tutta la squadra, panchina compresa, è stata felicissima per il gol che ha realizzato contro la Bulgaria. Con questo Kalinic la Fiorentina può puntare alla zona Champions”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Kalinic è un secondo Lewandoski ed è vero che abbiamo trovato una pepita d’oro…………….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*