Sulla clausola vince il buon senso

Cinque milioni. Quelli che la Fiorentina avrebbe dovuto incassare per liberare Vincenzo Montella dal contratto prima del 2017. Fu l’Aeroplanino stesso a concordare l’inserimento della clausola all’interno del rinnovo del contratto, per potersi accasare ad altre squadre con il semplice pagamento dei 5 milioni. Si è rivelata un’arma a doppio taglio, però, legando di fatto Montella alla Fiorentina e bloccandolo dalla possibilità di cambiare squadra. L’esonero burrascoso non ha aiutato, e sembrava che i Della Valle fossero intenzionati a incassare tutto il valore della clausola o in alternativa imrpigionare Montella fino al 2017. Alla fine, però, dopo l’interesse insistente della Sampdoria e la trattativa tra i blucerchiati e la dirigenza viola, è prevalso il buon senso, condito dalle parole di ringraziamento dello stesso Montella. I Della Valle hanno fatto decollare l’Aeroplanino in direzione Genova a una cifra più bassa rispetto ai 5 milioni pattuiti, dando a Montella l’opportunità di rimettersi in gioco e naturalmente guadagnandoci risparmiando sui soldi dell’ingaggio dell’ormai ex tecnico viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Bene così si può investire altrove!!

  2. Concordo con claudiomiche. Io sono spesso contrario ai DV ma quando operano bene gli va riconosciuto. E stavolta la cosa è stata condotta con capacità e intelligenza. Bravi.

  3. mah io un ci trovo nulla di male.
    Anzi mi sembra l’accordo migliore per tutti.

    Poi non è che ci sia tutto sto asttio tra adv e montella, quindi non vedo quali vendette dovevano cercare.
    Io mi sarei arrabbiato di più se avessero perso uno stipendio di quelli boni per una ripicca qualsiasi.

    C’era la clausola (assurda), hanno trattato e trovato una soluzione, semplice

  4. Scusate ma prima di scrivere informarsi?
    Andrea della Valle ha detto che la clausola va rispettata ma in questa situazione si userà il buon senso e così è stato fatto.
    Perché inventate ed offendete sempre tutto e tutti?
    Il buon senso fa si che si risparmino 2.4 milioni +2.5 di clausola. E secondo qualcuno li doveva regalate per fare un dispetto ad un allenatore che non usi?
    I soliti che protestano quando per 6 partite ci dono i biglietti più cari.
    Equilibrio e coerenza

  5. albertoviolaclubroma

    Quella della clausula mi sembra una legge iniqua, una società licenzia un allenatore e continua a pagare lo stipendio, se c’è la clausola questa viene però pagata dalla società che subentra.non sarebbe più giusto che a pagaresia ll’allenatore?

  6. X LA REDAZIONE.

    È possibile sapere se e quanto ammonta la clausola pagata dalla Sampdoria!
    A Sport Mediaset dicono che Montella si è liberato gratis!
    Grazie.
    Ragazzi l’abbiamo già scritto anche oggi. A noi risulta che Fiore e Samp si siano accordate per un indennizzo di 2,5 milioni. Poi si vedrà sul prossimo bilancio. Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*