Suma: “Sousa ha un sogno preciso per l’attacco”

Suma

Mauro Suma, direttore di Milan Channel, a Tuttomercatoweb, ha commentato in merito al mercato della Fiorentina: “Si parla molto in casa viola di difensori, centrocampisti e punte. Anche qui regna il mercato in uscita, Pepito Rossi in primis. In entrata fino ad oggi il solo Tino Costa che sarà pronto e tesserabile dopo la partita di domenica sera a San Siro con il Milan. Sul mercato però c’è sempre una bassa frequenza, un livello di rapporti e segrete speranze che non raggiunge quasi mai la superficie. Eccolo allora il nome, Graziano Pellè. Non ancora una trattativa, non ancora un obiettivo del Club viola. Ma che sia il vero sogno di Paulo Sousa sì, ci sentiamo di sbilanciarci. Un giocatore che crea spazi, che lavora, che la butta dentro. In questo il tecnico viola mostra di essere affine alla visione di calcio del suo ex compagno di squadra nella Juventus, Antonio Conte. Un rompighiaccio ancor più appuntito e avvolgente di Kalinic. E proprio il credito accumulato con l’ex Dnipro, Nikola è arrivato su espressa richiesta dell’allenatore portoghese, potrebbe sul filo di lana dare colpo al sogno Pellè”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. GRAZ PELLE’ E’ UNA UTOPIA XCHE COSTA TANTO E I DELLA VALLE NON POSSONO PERMETTERLO. PERCIO E’ UNA NOTIZIA INUTILE

  2. Ma Ulisse sa già tutto, che si campa a fare….

  3. Alessandro ale

    Ma un centravanti con un filo di tecnica palla al piede si può?

  4. Se i nomi son quelli che girano meglio restar come si sta.
    Tello mancata promessa che il Porto non vuol riscattare;
    Djuricic, 21 minuti nel grande campionato portoghese allora tengo Matos e lancio Minelli. Lisandro è riserva di Luisao,
    Tino Costa, 31 anni e storia clinica da mani nei capelli, allora teniamo Suarez e lanciamo Capezzi e i giovani della primavera.
    Grassi, bravo ma acerbo e sopravvalutato.
    Viviani, altra promessa mancata con 1 caratterino non facile.

  5. Suma faccia il piacere di occuparsi di quella squadra di sbandati a striscie e di fare comparsate in quella TV di fanatici amici suoi (Chirico, Ruio & company) dove non parlano altro che di strisciate sparando caz…te a ripetizione. A casa nostra ci pensiamo noi. Lecchino del pluriindagato.

  6. Segue: Anzi se la devo dir tutta invece di prender i vari Verdù, Kuba e Gilberto a giugno e ora Tino Costa (poco), avrei tenuto Piccini, Capezzi e lanciato i primavera Minelli, Diakate e Bangu, oltre a Bagadur che per me è forte.
    Invece vedo che si continua a parlare di reduci di guerra e mezze se… varie, provenienti dall’estero e sponsorizzati dai vari procuratori che pensano solo al loro tornaconto e non certo a rinforzare la Fiorentina.

  7. Spero sian cavolate perchè non vedo in Pellè tutta sta duttilità ma mi sembra un pò statico.
    Poi ha 30 anni e voglion 15 mln, non poco per un 30enne e fra 2-3 anni il suo valore sarà più che dimezzato.
    Tra l’altro prima d’affermarsi ha girato parecchio tra squadre minori italiane, Olanda e Inghilterra.
    Che Sousa valorizzi Babacar 22 anni, valutato 15 mln ma tra 1-2 anni varrà molto di più, ha ampi margini di crescita e tecnicamente è molto + forte e completo di Pellè.

  8. Fatti in etto di cavolacci tua …pensa al tuo milan… !!! Non lo sopporto proprio questo…! È più forte di me ,mi viene l’orticaria solo a leggere il suo nome.

  9. Provocazione bella e buona. Forza mister che i giocatori forti ce l’hai già!!

  10. invece un mio sogno preciso è che tu perda il lavoro.
    Però mi rendo conto che così ti considero troppo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*