SUPERCAZZOLE 2.0 E VERITA’ ASPRE E INDIGERIBILI

Ormai le esternazioni del tecnico viola potrebbero costituire un vero e proprio trattato. L’uomo è capace di passare con nonchalance delle supercazzole 2.0 alle verità più aspre e indigeribili. Giri di parole oltre il limite dell’incomprensibile e stilettate che non prevedono sforzi interpretativi. Anche se poi la difesa in corner dell’essere stato male interpretato è sempre percorribile.

Nella maggior parte dei casi le conferenze stampa di Sousa sono altrettante cortine fumogene alimentate da neologismi, talvolta tanto suggestivi da poter essere presi in considerazione dall’Accademia della Crusca (dopo la vidimazione di “petaloso” tutto è concesso). Tuttavia, nel corso della sua esperienza alla Fiorentina, ci sono state tre occasioni in cui le parole dell’allenatore non hanno lasciato spazio alla fantasia. La frase sulla frittata da fare con le uova a disposizione fu la prima deroga al ginepraio di concetti “emozionali” confezionati ad uso della stampa. Più recentemente ha confessato di essere passato dalla modalità “sogni di gloria” a quella “realismo fino all’eccesso”. Stroncando, insieme alle proprie, anche le aspirazioni nelle quali, più o meno consapevolmente, si cullava un’intera città. Ora è arrivato lo showdown su Bernardeschi. Solo qualche ora dopo il coro dei tifosi “il ragazzo gioca bene”, una sorta di investitura come giocatore del cuore, Sousa cancella. Come un colpo di cimosa sulla lavagna, pensieri e parole (stavolta il plagio tocca a Battisti) sia del giocatore, che più volte ha affermato di vedersi a lungo in viola, sia della tifoseria, che su di lui ha fatto un investimento in affetto e aspettative.

Federico ha valori che lo porteranno in squadre con aspirazioni diverse a quelle della Fiorentina. Grazie di avercelo ricordato. E’ vero, nel calcio contemporaneo: se uno è molto bravo finisce in una squadra molto forte. Funziona così, quasi sempre. E “quasi” è l’avverbio a cui ci attacchiamo. In fondo Batistuta, uno dei centravanti più forti del mondo, ha giocato per nove anni nella Fiorentina, che anche allora non era fra i top club. Caro Sousa, un pizzico di illusione concedila a noi e anche a te stesso. I sogni aiutano a vivere meglio: perfino Marzullo offre ai suoi ospiti questa opzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. No caro Berni.e’vero che Batistuta batteva cassa.e faceva bene.non è fiorentino.ne’toscano.nella fiorentina guadagnava bene ma sempre la metà di quello che avrebbe potuto guadagnare in un top Club che meritava.e poi ha dovuto rinunciare a tanti traguardi che le squadre top potevamo dargli.se giocare nella Juve.barcellina.real poteva tranquillamente vincere un pallone d oro e tanti scudetti.quindi dobbiamo essere grati.come dobbiamo essere grati ad Antognoni ed Hamrin che avrebbero meritato altri lidi

  2. Matteini ha la memoria corta mi chiedo dove fosse negli anni novanta, Batistuta è stato nella Fiorentina per nove anni ma veniva pagato a peso d’oro con stipendio da super top club e, nonostante questo, tutti i sacrosanti mercati estivi il suo procuratore veniva a a battere cassa con la minaccia che il giocatore se ne potesse andare,quindi è solo una questione di vil denaro , state tranquilli che se DV sganciano i dindi i giocatori forti vengono e rimangono altimenti ciao ciao !

  3. Potrei dire che il giornalista Matteini, nn dovrebbe lamentarsi di un allenatore che gli da spunti continui per scrivere. Ma l’articolo è godibilissimo, un capolavoro di ironia. Bravo davvero

  4. X Claudioviola,
    Simpatica la tua ironia,
    Purtroppo è la nostra realtà.
    Comunque ricorda quello che diceva Andreotti sul parlar male della gente……..
    SPESSO CI SI AZZECCA
    ciao, viola sempre e a prescindere

  5. Lo sapete che vi dico??? sousa è logorroico, palloso e anche ripetitivo però …. HA RAGIONE C***O.
    Allora invece di dargli contro, cominciamo a capire il perchè lo ha fatto:
    – o lo ha fatto per danneggiare l’ambiente (per quale motivo dovrebbe darsi la zappa sui piedi??)
    – oppure lo ha fatto per vedere di smuovere un secondo l’ambiente
    Io non vedo del male in quello che fa sousa (eccetto qualche errore tecnico), ma anzi vedo una persona che avrebbe una grande voglia di alzare un trofeo a firenze….cosa che indubbiamente non importa ai della valle, inquanto è più importante primeggiare in bilancio che trionfare sul campo (con questo non voglio dire di spendere a caso come fa l’inter).

  6. Errato chiamarli ciabattini..sono imprenditori ricchi e famosi che non amano la Fiorentina e parlano spesso a sproposito..finché qualcuno ricco e innamorato della fiorentina ci dobbiamo rassegnare a fare campionati tra il settimo e il decimo posto..poi c’è un allenatore che già ci ha messo 10 mesi a migliorare un po la squadra e tutte le volte che apre bocca lo fa per difendere le prestazioni della squadra con scuse ridicole o per attaccare in modo più o meno velato la proprietà

  7. I leccavalle insorgono per la sprezzante verità : la Fiorentina da 16 anni senza trofei e senza ambizione è stata ridimensionata a una squadra di seconda fascia da parte dei ciabattini… Eppure sta gente per la Tod’s fattura 965 milioni euri annui..E potrebbe solo volesse investire il doppio nella Viola …Tuttavia essendo per loro solo un hobby non gliene frega niente di andare oltre il minimo sindacale… Sousa fa bene a scuotere ambiente …Ora si domanderà se vive a Firenze o a Palermo visto che con i DV oltre al estremo provincialismo c’eun insana impronta quasi di stampo….. ..per cui è vietato dire verità

  8. Tifolamagliaviola

    Batistuta fu strapagato per fortuna nostra, eppoi migro’ a Roma per vincere qualcosa. I DV non hanno intenzione di dare 4 o 5 milioni all’anno a Bernardeschi. Non ti serve uno yacht per andare alle boe, un pattino basta e avanza. Se invece tornano le ambizioni allora si puo’ discutere. La società ha smentito Sousa?? Non mi pare

  9. Perfetto Matteini, ma abbi un po’ di pazienza, tra poco arriveranno i commenti dei vari soloni e tuttologi che ci ricorderanno dall’alto del proprio sapere che…..è colpa dei ciabattini!! Perdio!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*