Questo sito contribuisce alla audience di

Tante difficoltà per Cristoforo ma ora può aprirsi uno spiraglio

Sebastian Cristoforo è ai margini della rosa viola. Le sue caratteristiche non lo rendono un calciatore ideale per lo schema di mister Pioli, e l’uruguaiano al momento è un comprimario. Poco lo spazio per il classe ’93, solo da subentrato contro InterVerona. E’ possibile che però contro l’Atalanta Cristoforo sia chiamato a giocare almeno uno spezzone di gara, vista la squalifica di Badelj e i tanti minuti accumulati da Veretout in questa apertura di stagione. L’uruguaiano in maglia viola finora non ha mai offerto prove particolarmente entusiasmanti, ma Corvino ha puntato su di lui scegliendo di portarlo a Firenze dal Siviglia per provare a rigenerarlo. Vedremo se il futuro potrà dargli ragione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Quello dovrebbe essere il suo ruolo naturale, in bocca al lupo!!! Forza viola!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*