Tanti i nodi da sciogliere per la rosa della Fiorentina: in primis la questione portiere. Tata o non Tata?

Tatarusanu Roma

Fra le questioni da sciogliere in casa Fiorentina c’è senz’altro quella del portiere. Al momento l’unico possibile titolare in rosa è il romeno Ciprian Tatarusanu, un portiere tutto sommato di buon livello, sul quale però permangono dubbi, sia dal punto di vista tecnico che fisico.  Luca Lezzerini, classe 1995 e con soltanto due presenze in Serie A, è l’attuale secondo portiere, per lui è sempre viva l’ipotesi di un prestito magari in Serie B. Giacomo Satalino, classe 1999 è stato aggregato alla prima squadra nel finale di stagione in seguito all’epurazione di Sepe, un ragazzo sicuramente di buona prospettiva, che necessita ancora di fare tanta esperienza, anche con la formazione Primavera.  Sirigu, Sportiello, Gollini, sono nomi che circolano in ottica viola, così come quello di Perin, se Tata dovesse partire, dato che ha già dimostrato di non accettare facilmente il ruolo di secondo. Qualora poi si scelga di non trattenere Lezzerini, cedendolo a titolo temporaneo per farsi le ossa, la Fiorentina dovrà provvedere all’acquisto di almeno un portiere di buona affidabilità per fare il dodicesimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Perin ha un recupero da infortunio davanti.
    Si può prendere ma va tenuto in panca per la stagione che arriva, con Tata titolare.
    Poi tra due anni, sotto con Perin.

  2. Dipende sempre dall’alternativa..
    Se prendi sirigu (X noi impossibile) o perin, va bene cambiare Tata.
    Per un portiere che ha ancora tanto da dimostrare e ha fatto un buon anno, tipo Gollini, terrei Tata.
    Le squadre al top hanno portieri che fanno la differenza, le nuove idee tipo sportello e Gollini, non mi sembrano a quel livello.

  3. Ho già detto che si tratta di una minestra riscaldata al che molti hanno detto di no!Credo che sarà difficile con gli attuali mezzi economici allestire una squadra che ottenga risultati migliori fin qui conseguiti!Ma al di la di tutto sono viola dalla nascita e spero fortemente che Corvino riesca ad ottenere qualche ritorno importante!Comunque sarà un mercato molto difficile xchè molti disastri devono essere ricomposti.Auguri al nuovo staff.Non sarebbe male se Antognoni fosse messo dentro la società,è un uomo molto umile e non credo toglierebbe visibilità a Della Valle.

  4. Fossi un dirigente della Fiorentina punterei su Memet dell’Udinese magari tenendo Tata come primo portiere e il ragazzo in coppa Italia e EL è forte veramente e non costa per ora uno sproposito .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*