Tanti nomi, ma alla fine la parola è sua

Pantaleo Corvino, lo sappiamo oramai da anni, lavora sotto copertura, non facendosi notare per niente, però riuscendo, in conclusione, a tirare fuori colpi interessanti dal cilindro. Può darsi che sia d’accordo con uno degli allenatori menzionati ogni giorno, oppure con un altro che non sia uno di quelli. Saponara arrivato a gennaio; l’incontro con Braida e quello con l’agente di Ilicic; i riscatti di Sanchez, Cristoforo e Olivera e le cessioni possibili, tra cui spicca quella riguardante Kalinic. Infatti, sul croato quasi trentenne stanno piombando svariati club stranieri, si vocifera persino un doppio colpo possibile del Borussia Dortmund, che vorrebbe Sousa come papabile nuovo allenatore e Nikola Kalinic come sostituto di Aubameyang. Insomma, le premesse sembrano vivide, ma l’ultima parola, non dimentichiamocelo, è proprietà del “Corvo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. La tragedia è quella: l’ultima parola spetta a Panzaleo Corvino!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*