Tarozzi: “Babacar può diventare decisivo. La Fiorentina mi incuriosisce, sto cercando di capire Paulo Sousa. Bagadur…”

image

 

Andrea Tarozzi, ex giocatore della Fiorentina ed attuale vice allenatore della Virtus Lanciano, è intervenuto a Radio Bruno Toscana: “Babacar? L’ho avuto a Padova. Era partito benissimo, poi dopo un mese si è infortunato all’adduttore e tornò a Firenze per le cure del caso. All’epoca notai un grandissimo potenziale ma il senegalese non aveva ancora finito il percorso di crescita. Adesso in viola può diventare decisivo. La Fiorentina di Paulo Sousa mi incuriosisce dal momento che non l’ho ancora inquadrata bene. Sto cercando di capire i metodi del tecnico portoghese perché non lo conosco bene: la Fiorentina ha una squadra per fare un buon campionato. Bagadur? Era nostro, poi non ho capito bene cosa è successo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Non ha capito bene cosa è successo ?
    Si possono fare delle supposizioni. Secondo me visto l’andazzo delle ultime ore Pradè (o chi per lui) lo ha convocato in sede per dirgli che non potevano darlo via. Non so come Bagadur l’abbia presa, se è contento di restare o se preferiva andare a giocare, e non so come l’abbiano presa a Lanciano. Su questo punto i giornali e i siti non hanno approfondito (e forse hanno fatto bene)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*