Tarozzi: “Ritiro? Solo Sousa ha il polso della situazione. Babacar non ancora completo”

Il doppio ex di Fiorentina e Sassuolo, Andrea Tarozzi, ha parlato a Stop&Gol, in onda su Radio Fiesole: “I due giorni liberi? L’allenatore ha il polso della situazione e deve saper cogliere il momento della squadra: solo lui sa se la squadra doveva essere punita con il ritiro o se era meglio liberarla mentalmente per due giorni. E’ ovvio che agli occhi dei tifosi può sembrare una provocazione. Babacar? Quello che ho avuto io a Padova era molto giovane. Il suo percorso non mi sembra ancora completo. Come allora ha grandi potenzialità, ma fin qui non le ha espresse tutte. Non lo sa nemmeno lui cosa può fare. Ha fatto un discreto campionato, ma se riuscisse a fare l’ultimo saltino mentale diventerebbe un giocatore davvero importante. Di sicuro ha qualità enormi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*