Questo sito contribuisce alla audience di

Tata, per la fiducia serve la stessa lingua degli altri

Tra i calciatori viola apparsi ieri un po’ più in difficoltà, non tanto fisiche considerato il ruolo, c’è sicuramente Ciprian Tatarusanu. Il portiere romeno ha messo un po’ i brividi ai propri compagni nel primo tempo, con un paio di uscite a vuoto che poi non hanno avuto esiti negativi per la Fiorentina. Il numero uno della Nazionale romena paga sicuramente la mancanza di feeling con i compagni di reparto, dovuta anche ai pochi giorni trascorsi in Italia, con la lingua italiana. Il ruolo del portiere è per altro sempre delicato per quanto riguarda l’aspetto mentale e la fiducia è un elemento a dir poco indispensabile. Per guadagnarla è inevitabile poter comunicare bene con gli altri e per questo il giudizio su di lui rimane sospeso .

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Alin ,non ti preoccupare,con Gonzalo,Basanta e Savic,se resta,non ci sarà bisogno di uscire,credimi.

  2. A MIO MODESTO AVVISO QUESTO È UN OTTIMO PORTIERE X QUEL POCO CHE SI È VISTO È MOLTO PIÙ PRECISO CON I PIEDI DI NORBERTO CHE COMUNQUE È CRESCIUTO MOLTO L’ANNO SCORSO. IO NON SAREI COSÌ PREOCCUPATO A PORTIERI STIAMO BENE MANCANO ALMENO 2 CENTROCAMPISTI 3 SE AQUILANI NON RINNOVA E U TERZINO DX DI ESPERIENZA PICCINI BENE MA ANCORA È PRESTO. FORZAVIOLASEMPRE .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*