Tata vs Sepe: parte la sfida per la porta viola

Pronti, via e il 23 agosto partirà quello che sarà probabilmente uno dei tormentoni della Fiorentina di Paulo Sousa: chi gioca in porta? La Fiorentina quest’anno sembra decisa a ricalcare quanto fatto nella stagione scorsa: avere in rosa due portieri di pari livello e far giocare quello che, in un determinato momento della stagione, offre più garanzie. Tatarusanu in realtà dovrebbe partire leggermente in vantaggio: conosce l’ambiente viola e ha già battezzato i pali del Franchi essendo stato impegnato da titolare nella parte centrale della scorsa stagione dopo il “gran rifiuto” di Neto e prima che il brasiliano gli soffiasse di nuovo il posto, complici i problemi alla schiena che affliggono in numero uno rumeno. Proprio questi piccoli fastidi fisici potrebbero, chissà, offrire qualche chanches di più a Sepe che nello scorso campionato ha ben figurato ad Empoli e che si è detto entusiasta di far parte della squadra viola. Insomma comunque vada la Fiorentina è ben coperta anche dopo quanto visto nella tournée americana dove i due giocatori hanno offerto buone prestazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Ma AceBati dov’è finito? Lui in porta voleva, Scuffet, Perin, Sportiello, Marchetti, Bardi, Sirigu ecc, ecc. Invece io dicevo Mirante perchè è forte ed era gratis. Alla fine hanno preso Sepe in prestito, cioè a pochi euro.
    Ora hai capito caro AceBati, perchè insistevo tanto con Mirante?
    I conti si fanno con l’oste ma tu forse sei abituato a non pagare e a sognare, facendo voli pindarici che non portano a nulla di concreto…. o a Sepe, ma in prestito e senza diritto di riscatto.

  2. Tata ha piccoli problemi alla schiena? Ma se è stato fermo quasi 3 mesi!
    Cmq giocherà chi sta meglio e chi è più forte, quindi Sepe che però è in prestito senza diritto di riscatto, quindi lo valorizzeremo x il Napoli. C’è anche il problema 3° portiere perchè se Tata si blocca chi sarà il 2° portiere? Ancora mi chiedo perchè non hanno preso Mirante che oltre ad essere forte ed esperto era anche gratis, come Josè Mauri.

  3. Per come giochiamo meglio sepe almeno quando ha il pallone tra i piedi nn ci fa soffrire come tata

  4. Sepe è molto meglio di Tata quindi SEPE sempre

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*