Questo sito contribuisce alla audience di

Tatarusanu: “Abbiamo le qualità per puntare alla Champions. Per un portiere è normale essere criticato quando sbaglia”

Ciprian Tatarusanu, portiere della Fiorentina, ha parlato in zona mista al termine dell’amichevole con il Cesena. Non è andata bene per gli uomini di Sousa, che allo stadio Dino Manuzzi hanno rimediato una sconfitta per 2 a 0 contro i padroni di casa. L’estremo difensore della squadra toscana ha analizzato il match  e si è anche proiettato sulla prossima stagione ormai alle porte. Queste le sue parole, riportate da Radio Bruno Toscana: “In amichevole non è sempre facile, il Cesena è un’ottima squadra di Serie B. Abbiamo cominciato con molti giovani in campo, il mister deve valutare tutti i giocatori. Europeo? E’ stato il primo per me, è una competizione diversa. Per un portiere è normale essere criticato quando sbaglia, è questo il mio mestiere. Purtroppo è successo in una partita importante ma andiamo avanti, questo è il calcio. Provo a convincere il mister in ogni allenamento, sono pronto per giocare. Vogliamo e dobbiamo fare meglio rispetto alla scorsa stagione. Sono rimasti quasi tutti quelli della scorsa stagione e sono arrivati molti giovani, speriamo che possano integrarsi al meglio. Sarebbe bello conquistare la Champions, ma non sarà facile visto i rinforzi delle altre. Abbiamo la qualità per arrivare al terzo posto. Hagi? E’ stato il più grande calciatore rumeno. Suo figlio ha una grande responsabilità, è un bravo ragazzo e conosce molto bene il calcio nonostante la giovane età. Credo che potrà darci una mano”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Parate: Reina 53; Tata 65; Buffon 72; Viviano 140; Handanovic 113; Szczesny 98.

  2. I numeri, se si vuole interpretarli, possono dire la verità. La tanto bistratta e offesa difesa della fiorentina alla fine è risultata la 5^ miglior difesa (42 gol subiti) del campionato e con + 18 la quarta migior differenza reti del campionato con 60 gol realizzati. Il Tata è stato, dopo Reina del Napoli, il portiere che ha effettuato meno parate della serie A. Questo significa che il reparto difensivo non è stato un colobrado come in molti vogliono farci credere. In Realtà abbiamo perso posizioni in classifica perché Kalinic ha smesso di segnare e gli altri attaccanti e centrocampisti non tiravano mai nello specchio della port avversaria. Detto ciò; il reparto difensivo è carente di effettivi di spessore e va rinforzato.

  3. La stagione che sta per cominciare dovrebbe essere quella giusta. Per me la Roma e il Napoli si sono indebolite e stanno attraversando un periodo societario non dei migliori, le milanesi sono e saranno ancche per il prossimo campionato in alto mare e la Lazio sarà la stessa dell’anno scorso; solo la Juve viaggia ad una velocità diverse di tutte le altre.

  4. Anche a questo il caldo fa male … ARIDAGLIE CO STA CHAMPIONS!!!!!!!!!!!!!!

    Invece di pensare alle favole, prova ad uscire meglio fuori dai pali … poi DOPO, parla!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*