Tatarusanu e una goleada per rifarsi della “vergogna”. Un premio speciale per Mutu

Tatarusanu Barcellona

La Romania si rifà con gli interessi dopo la sconfitta patita nell’amichevole contro l’Ucraina (3-4 a Torino). Un match quello che aveva fatto attirare critiche alla squadra (i tifosi romeni presenti allo stadio avevano cantato “vergogna, vergogna” ai giocatori presenti in campo) e anche al portiere della Fiorentina, Ciprian Tatarusanu che aveva commesso almeno un paio di errori sui gol avversari. Stavolta è arrivata la goleada contro la Georgia, una vittoria per 5-1 con reti di Adi Popa, autorete di Amusulasvili, Stanciu, Torje e Keseru (Mcedildze per i georgiani). Tata anche stavolta è stato schierato da titolare. Prima della partita premio speciale alla carriera per Adrian Mutu: l’ex attaccante viola ha annunciato il suo addio al calcio giocato a 37 anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Vergogna? Capirai son forti di nulla, pentacampioni mondiali, titoli europei a bizzeffe, come possono perdere 4-3 in amichevole con l’Ucraina? Le nebbie dell’alcool…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*