Questo sito contribuisce alla audience di

Tatarusanu: “Il Qarabag non ci fa paura e siamo in un buon momento. Anche se avessimo battuto il Paok saremmo venuti qua per vincere”

Al fianco di Sousa parla il portiere viola Ciprian Tatarusanu: “Non posso parlare di paura, il calcio è il nostro lavoro e non temiamo nessuna squadra. Però fino ad ora il Qarabag ha fatto bene, è secondo in classifica e per noi non sarà una partita facile. Se ci basta un pareggio? Noi non iniziamo mai una partita per pareggiare e anche domani andremo in campo per vincere. Con il Paok? Abbiamo fatto un’ottima partita, pur perdendo, abbiamo creato tantissime occasioni, però anche loro sono forti ed hanno segnato nei minuti finali. In che momento siamo? Un momento buono, abbiamo battuto il Palermo creando tanto e siamo primi nel girone di Europa League. Piani rovinati per il gol del Paok? Non ha rovinato niente perché anche se avessimo vinto con il Paok saremmo venuto qua per giocare e vincere. I risultati del Qarabag? Non ci fanno paura anche se hanno vinto due volte con il Paok, noi potremmo dire di aver battuto 5-1 il Qarabag all’andata. Punto di riferimento per Lezzerini e Dragowski? Dovreste chiederlo a loro, ogni giorno cerco di dare il massimo e poi decide il mister chi gioca”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Sul fatto che saremmo andati comunque per vincere sono d’accordo perché è giusto così.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*