Questo sito contribuisce alla audience di

Tatarusanu: “Roncaglia? Gli errori non sono mai colpa di un singolo. Per il terzo posto i più forti siamo noi”

Ciprian Tatarusanu, estremo difensore della Fiorentina, ha toccato diversi argomenti nell’intervista concessa al Corriere dello Sport-Stadio, fra cui la solidità della difesa viola di cui lui stesso è uno dei naturali protagonisti. Il portiere romeno ha anche difeso Roncaglia, l’elemento più criticato della retroguardia viola: “Non devo difendere né lui né nessun altro dei miei compagni. Si rifletta, piuttosto, su questo: quando la difesa va in affanno è perché un’altra linea del campo ha sbagliato i movimenti, o semplicemente non ha calcolato i tempi giusti. In più, posso sbagliare anche io. Un gol subito è sempre la sommatoria di più “pasticci”, mai la pecca di un singolo. La favorita per il terzo posto? La Fiorentina, perché il terzo posto adesso è nostro. Cosa hanno in più Inter, Roma e Milan rispetto alla Fiorentina? Niente. In questo momento, siamo noi i più forti: lo dice la classifica. Juventus e Napoli sono imprendibili? Hanno tanti punti in più rispetto a noi, ma mai dire mai”.

Tatarusanu dimostra anche di saper fare autocritica e commenta anche la richiesta di Sousa di non buttare mai via il pallone: “L’errore più grande commesso in questa stagione che ancora mi rimprovero? Il secondo gol subìto contro il Milan: avrei potuto fare molto di più. Quella su Boateng non è stata una bella uscita. Uscire con la palla, dialogare con i compagni e, più, di ogni altra cosa, non rilanciare sempre lungo, è certamente più rischioso. Ma io non faccio di testa mia (ride, ndr): questa è la nostra filosofia di gioco e onestamente la condivido. Sarebbe facilissimo scaraventare il pallone a cercare l’attaccante, ma la Fiorentina è abituata a giocare fin da dietro. E a chi dice che sbaglio un po’ troppo spesso quando rilancio con i piedi? Dico che non è vero, o meglio che sì, posso sbagliare un passaggio o un rinvio, ma su una media di almeno 40 ogni partita. Nessuno è perfetto, ma si tratta di una percentuale davvero irrisoria”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Bravo Tata. Sempre così. Sono orgoglioso di te perchè nonostante hai fatto dei gravissimi errori con la Juve, la madre di tutte le partite per noi tifosi della Viola, vedo che ci metti la faccia e non ti nascondi dietro il dito. E poi mi piace il tuo attaccamento alla Fiorentina. Grande, sei uno di noi.

  2. vincere a bergamo senza scuse!! ci possiamo e dobbiamo riuscire!! credere nel massimo!!

  3. Sono d’accordo con il Tata,basta critiche e a quelli che dicono che dobbiamo stare attenti anche al Milan io rispondo che se vincessimo a Bergamo sarebbe il Napoli a dover fare attenzione a noi per il secondo posto.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*