Tatarusanu, un gran finale per parare le critiche e le avances di chi è pronto a prendergli il posto

La Fiorentina ha sprecato due occasioni importanti in campionato, pareggiando contro Hellas e Frosinone: la corsa al terzo posto si è fatta più complicata di quanto già era e la Roma dista adesso cinque punti. La rincorsa ai giallorossi è molto difficile e i viola rischiano di rimanere senza obiettivi a campionato ancora non finito. Ma c’è qualcuno che in queste partite si gioca una buona parte di futuro: stiamo parlando di Ciprian Tatarusanu, numero uno della Fiorentina. La sua storia in viola è particolare: riserva a Neto nella prima stagione a Firenze, poi l’infortunio del brasiliano gli ha aperto la strada verso la titolarità che un infortunio gli ha tolto. E nelle ultime gare della stagione scorsa, Montella ha preferito al rumeno l’ormai promesso (secondo) portiere della Juventus. In estate poi l’arrivo di Sepe sembrava complicare ancora di più le cose, ma Paulo Sousa ha deciso di fidarsi del titolare della Nazionale rumena e ha relegato Sepe al ruolo di portiere di coppa. Le prestazioni di Tatarusanu in questa stagione raccontano di un portiere sicuro e affidabile, con pochi errori sulle spalle ma anche poche parate decisive: in stagione ha giocato 32 partite, subendo 35 gol e collezionando 13 clean sheet. Ma l’opinione pubblica fiorentina non sembra fidarsi a sufficienza dell’ex Steaua e le voci che vedono i dirigenti viola alla ricerca di un portiere non fanno dormire sonni tranquilli a Tatarusanu: il favorito sembra essere Sirigu, in uscita dal Paris Saint Germain dopo che Trapp gli ha rubato il posto. L’ex Palermo è uno dei nomi più appetibili sulla piazza e il suo arrivo sarebbe un notevole salto di qualità, considerando anche l’esperienza europea del sardo accumulato con la maglia dei francesi. Ma Tata non molla e in questo finale di stagione vuole dimostrare a tutti i suoi critici di essere un portiere da Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Fantastica!

  2. daniele da conegliano

    Io comprerei Neuer. Lo aspettiamo in 30 mila allo stadio e lui si infortuna alla presentazione. Quindi lo diamo a terim per un samsung 55 pollici

  3. il portiere va benissimo.Sono altri i ruoli da rimpiazzare.Sennò così si torna indietro.Ho visto portieri molto peggiori vincere coppe e campionati.

  4. Il portiere è l’ultimo dei nostri problemi. Qui servono giocatori che ti cambiano le partite come un salah sulla fascia, una coppia mutu( fantasia)/ toni(riferimento). E una panchina all’altezza direi anche.

  5. Io credo che il budget non vada sprecato per il portiere.

  6. Io punterei su Sportiello o Scuffet.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*