Tavano a FN: “Saponara pronto a consacrarsi a Firenze. Se poi ci fosse Giampaolo in panchina sarebbe il massimo”

Archiviata la vittoria di ieri sera in Europa League la Fiorentina guarda già al prossimo impegno, domenica sera a Milano contro il Milan di Montella. Non sarà una gara come le altre per Riccardo Saponara che proprio dai rossoneri è stato bocciato dopo un periodo non fortunato. Ora l’ex Empoli prova a fare il salto di qualità con la Fiorentina e per parlare proprio di Saponara Fiorentinanews.com ha contattato il suo ex compagno di squadra Francesco Tavano: “Prima o poi doveva fare il salto di qualità, doveva consacrarsi, e può farlo a Firenze, piazza giusta per lui. Per il modulo della Fiorentina è il giocatore ideale, gli auguro tutto il bene e se lo merita. Calciatore perfetto per una squadra come la Fiorentina a cui piace giocare il pallone. A Empoli si è ritrovato anche grazie a Giampaolo che lo ha saputo sfruttare al meglio”.

Ecco, proprio Giampaolo è tra i candidati alla panchina della Fiorentina per la prossima stagione, può essere il profilo giusto?

Giampaolo conosce benissimo Saponara e ha fatto molto bene con lui, come dicevo. A Empoli ha fatto un ottimo campionato e sta facendo altrettanto con la Sampdoria. E’ un tecnico molto preparato, me ne hanno parlato i miei ex compagni di Empoli, ed è uno che studia bene le partite, in ogni dettaglio. Ha un gioco palla a terra con verticalizzazioni e per Riccardo sarebbe il massimo se arrivasse alla Fiorentina“.

Torniamo a Saponara, che cosa non ha funzionato nella sua esperienza a Milano?

“Forse era un po’ troppo giovane per quel Milan, ha pagato il salto da una piccola realtà come Empoli ad una grande come appunto quella dei rossoneri. Ora però è pronto per fare questo passo e si merita un’opportunità in una realtà come la Fiorentina“.

Si parlava anche di una questione caratteriale, cioè che Saponara, forse, non ha le caratteristiche del leader e ha sofferto una piazza come Milano. Sei d’accordo?

“A livello caratteriale mi somiglia. Ha un carattere riservato, lui come me pensa a far parlare il campo piuttosto delle chiacchiere. E’ taciturno ma fa gruppo, magari non sarà un leader ma è capace di integrarsi al meglio. La sua forza sono le qualità tecniche. Ovviamente gli faccio l’in bocca al lupo per la sua nuova avventura con la Fiorentina“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. A me queste sponsorizazioni gratuite disturbano molto. Tavano,ormai a fine carriera, cerca forse il posto di secondo di Giampaolo? Se ce la fa continui a fare il calciatore. La piazza di Firenze può e deve ambire a Mister migliori e ITALIANI e fortunatamente c’è ampia scelta prima di doversi rivolgere a lui che ha svolto la carriera fra pochi alti e tanti bassi.

  2. Anonimo Bancario

    Ma l allenatore “viola” della Spal ? È vero che per il momento è ” solo” un buon allenatore di serie b…ma anche Malesani era tale allora…

  3. lucabilly1963

    Voglio solo schiacciare il Milan. Sousa ieri ha fatto un capolavoro e me lo tengo stretto. Sempre forza Viola

  4. Non ho neanche letto!
    Basta il titolo per pensare che se stai zitto è meglio!!!
    Sai che a quel paese, dove DEVI andare, puoi dire quello che vuoi?
    Per ora abbiamo Sousa e me lo tengo stretto!!!

  5. A Milano sono convinto che la vince lui!!! FORZA RICCARDO!

  6. Spero che possa davvero scrive pagine importanti della Fiorentina!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*