Questo sito contribuisce alla audience di

Tedino: “Lo Faso ormai era distratto dal mercato. Qui sarebbe stato considerato in modo importante”

Simone Lo Faso, attaccante del Palermo

L’allenatore del Palermo, Bruno Tedino, nella conferenza stampa odierna ha parlato di Simone Lo Faso, neo acquisto viola arrivato dai rosanero: “Chiamai per primo Lo Faso in Nazionale quando era negli Allievi e giocava e non giocava. Ha fatto delle cose importanti in azzurro, poi in Nazionale non è più andato. Quando sono arrivato qui, Simone aveva un miliardo di possibilità per andar via. Secondo voi come si è allenato? Io gli voglio bene come un figlio, ma quando c’è un rubinetto che perde si chiama un idraulico bravo, che possa prendere la chiave inglese giusta. La colpa non è di nessuno, se i ragazzi sono stati influenzati dal Monaco, dal Milan, dalla Fiorentina o chicchessia non possiamo entrare nella loro testa. Più giovani sono, meno esperienza hanno nel gestire certe situazioni. Se Simone fosse rimasto, sarebbe stato preso in considerazione in maniera importante”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Speriamo non sia una testa vuota come quell’altro ex Bari prestato alla Cremonese. Tanto fumo e niente arrosto.

  2. Allora sarà bene che cominci a concentrarsi e a fare il professionista.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*