Questo sito contribuisce alla audience di

Tello: “Bernardeschi gioca già in un grande club. Peccato che il gol all’Empoli non sia servito ma non ci arrendiamo”

A Tuttosport, Cristian Tello ha parlato di Bernardeschi ma anche di calcio extra Fiorentina: “A Federico potranno presentarsi tante opportunità ma è già in un grande club. Rimpianti per il Barcellona? No. Avevo bisogno di nuove esperienze, prima col Porto e poi con la Fiorentina, non avevo più spazio e fiducia. Per altro dopo aver vinto l’Europeo Under 21 nel 2013 la Nazionale è rimasto un obiettivo, ma per centrarlo devi giocare con continuità oltre che farlo bene. Barça a fine ciclo? Non credo considerando la rosa che ha. E se a Torino Buffon non avesse quella parata incredibile su Iniesta… La Juve l’ha eliminato? Ha qualità completamente diverse rispetto al Psg, si difende ‘todos’ e sotto questo aspetto è la più forte. E’ impossibile farle un gol, figuriamoci tre. La Fiorentina gliene ha fatti due? Gran bella soddisfazione per noi e i nostri tifosi. Se credo ancora all’Europa? Da qui alla fine ci sono ancora 18 punti in palio, vogliamo fare un grande finale di stagione. Peccato che sabato il mio gol, il primo al Franchi, non sia servito a vincere. Vedremo di rifarci domani. Sfida tra deluse con l’Inter? In effetti, stando ai propositi iniziali, loro avrebbero dovuto lottare per lo scudetto e noi per un piazzamento nelle coppe. La classifica parla chiaro, è stato un campionato complicato per entrambe”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*