Tello e le indicazioni chiare: non resta che eseguirle

Tello Verona

Sul reale valore di Tello un po’ tutti i tifosi viola si stanno interrogando dallo scorso gennaio, in particolare dei suoi momenti ad intermittenza, tra folate velocissime e assenze preoccupanti. Lo spagnolo difficilmente è riuscito a mettere sul campo una prestazione continua nei novanta minuti, dove potesse mostrare la sua velocità e creare azioni pericolose dalla sua fascia di competenza. Lo stesso esterno però ha ammesso come Sousa gli chieda con una certa insistenza di tentare gli uno contro uno ed il dribbling: d’altra parte è uno dei pochi che sulla carta possa contare su questo aspetto tecnico. Da qui l’esigenza per lo stesso Tello di scacciare la timidezza e aggredire con maggior presenza la partita, visto che con il rendimento di inizio stagione il posto da titolare potrebbe diventare una chimera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. La situazione è semplice: il calcio non è il suo sport.

  2. ma cosa c’entra la timidezza ?!?
    Boh …

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*