Questo sito contribuisce alla audience di

Tello, una speranza nel nulla viola

Incredibile ma vero ultimamente Tello esce sempre dal campo con un voto migliore rispetto a tanti altri compagni. Nel nulla della Fiorentina, per esempio contro l’Empoli, lo spagnolo ha realizzato l’illusorio pareggio dei viola ed è stato protagonista di una partita tutto sommato sufficiente, mentre tanti dei suoi compagni naufragavano in un caldo pomeriggio fiorentino. Il futuro di Tello è ancora tutto da scrivere ma Corvino pare davvero intenzionato a riscattarlo definitivamente dal Barcellona con la speranza di poter avere un allenatore che lo sappia valorizzare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Un certo Mandzukic, moooolto migliore di Tello da tutti i punti di vista, ha imparato a fare il tornante, difende meglio di un terzino e attacca senza sosta. Joaquin, l’anno prima di andare via, con Montella, aveva imparato, a 30 anni, anche a difendere. Per Tello, no. Ci vuole l’allenatore giusto che sappia valorizzare le sue doti. E che faccia la squadra per lui, nemmeno fosse Messi. Risparmiamo questi 5 milioni e investiamoli su qualche giovane di prospettiva e di meno moine di Tello.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*