Questo sito contribuisce alla audience di

Tempi duri per Tomovic: per il serbo solo le briciole

Tomovic in azione. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Nel 2017 il minutaggio di Nenad Tomovic è radicalmente calato. Il difensore viola ha giocato per intero soltanto la gara con l’Udinese in campionato a causa della squalifica di Sanchez, che gli ha di fatto strappato una maglia da titolare nella nuova posizione di difensore; altri 90 minuti li ha invece totalizzati nell’eliminazione viola dalla Coppa Italia del 24 Gennaio, in cui è stato protagonista dell’errore grave che ha portato alla rete partenopea. Prestazioni sotto tono e scarsa affidabilità hanno spinto Paulo Sousa a cercare una soluzione diversa in difesa, e Tomovic adesso è ai margini della rosa viola, ricoprendo un ruolo da comprimario che probabilmente meglio si presta alle sue caratteristiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Spiace per lui, ma è chiaro a tutti come non sia all’altezza della Fiorentina, non può giocare in squadre con ambizioni europee. Ha palesato negli anni limiti notevoli, va bene l’impegno e l’attaccamento ma qui siamo in serie A, serve anche altro. Anche per lui sarebbe meglio giocare in squadre meno competitive, giocherebbe molto più tranquillo. Lo vedete quanto è in tensione ogni volta che scende in campo? Sa di avere sempre gli occhi puntati addosso e credo sia anche consapevole dei suoi limiti. In un bel Chievo si rigenererebbe, 0 pressioni, se fai uno svarione a partita non succede nulla, una piazza che non chiede niente più che l’impegno e mantenere la categoria.

  2. Via sto bidone, ha fatto più danni della grandine!!!

  3. Tomovic va solo venduto…
    E speriamo che venga sostituito con un altro difensore di livello superiore.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*