Tenerlo fuori diventa davvero duro!

Durante una partita, è vero, ci sono momenti in cui Khouma Babacar si estranea e non lo vedi toccare palla. Però è anche vero che gli basta poco, un guizzo, un movimento, un tiro, per farti capire invece che c’è, eccome. La sua media gol è di quelle che fanno paura e in campionato è già a 7 reti in segnate in 15 presenze e fanno un gol ogni 126 minuti giocati. A queste dobbiamo aggiungere altre 4 reti realizzate in Europa League per cui il computo dei centri stagionali fa 11.

E ora che la doppia cifra è stata consolidata, che siamo a due gol consecutivi, che Babacar ha dato 4 punti alla Fiorentina, tenerlo fuori diventa davvero duro per Sousa. Il senegalese c’è e reclama spazio e fiducia al proprio club: verrà accontentato?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Io non posso fare a meno di pensare all’ultima occasione che ha avuto.Lì poteva servire subitob kalinic e non l’ha visto.Ha avuto tutto il tempo di preparare il tiro,ed ha tirato nella maniera peggiore,facendo rimbalzare il pallone proprio sui piedi di viviano.Unica cosa decente:lo stop a seguire.Rimarra’ sempre un attaccante incompleto,purtroppo.Anch’io al posto di sousa sarei riluttante a giocare con lui titolare.

  2. Redazione suggerisco di cambiare titolo, qualcuno potrebbe equivocare
    Forse qualche mente malata 😉 Un saluto Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*