Questo sito contribuisce alla audience di

Teotino: “Della Valle unici fra gli ‘entrati gratis’ a rimetterci soldi con il calcio. Ecco perché Firenze non attira gli sceicchi”

Sul Corriere Fiorentino si è espresso anche Gianfranco Teotino, ex responsabile della comunicazione viola di qualche anno fa, proprio sotto i Della Valle: “Se i Della Valle non ci fossero bisognerebbe inventarli. Al netto di passione e sentimento, valori per i quali nel calcio moderno non è sempre contemplata la monetizzazione, è davvero difficile dare una risposta realistica alla domanda: chi potrebbe comprare la Fiorentina? Non è solo una questione di prezzo. Fra tutti gli imprenditori italiani entrati nel calcio «gratis», gli unici che poi ci hanno rimesso soldi veri sono i Della Valle (ovviamente resta da stabilire se per semplice generosità o per imperizia pallonara, ma questo è un altro discorso). L’ipotesi quindi che si possano fare avanti investitori, non soltanto fiorentini, italiani, disposti a versare quanto i Della Valle chiedono, resta una specie di chimera. Meglio guardare all’estero. Cosa che peraltro i fratelli Tod’s stanno facendo da un po’ di tempo. Finora senza risultati. Il mercato italiano del pallone oggi non è appetibile. Ecco il vero ostacolo: Firenze è un brand forte nel mondo, simbolo di cultura e del meglio dell’italianità, ma la Fiorentina non lo è altrettanto. Intendiamoci, è una società solida, sostanzialmente senza debiti (tutto questo grazie ai Della Valle e ai loro manager), ma ha un numero insufficiente di fans (i fans nel mondo li fanno i risultati o i giocatori copertina) e partecipa a un campionato oggi privo di appeal internazionale. Gli stadi sono quelli che sono, gli squilibri esagerati, lo spettacolo ne soffre, la Lega non esiste e neppure le televisioni italiane sono più disposte a spendere troppo per averlo. Meglio tenerseli stretti allora i Della Valle“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

25 commenti

  1. Ah ah attento Professore, quei giocatori stavano arrivando (Mihailovic ecc), poi Amaral la Coppa Italia l’ha alzata, si ricorda Professore? C’era già e le dico mi piaceva pure con Terim.
    Politica, quella dove Lei ci starebbe molto bene, lecchini e presuntuosi e pure sciocchi.
    Forza Viola, Siempre.

  2. Confermo tutto, lecchino e paranoico.
    Ciao bello
    Forza Viola, Siempre.

  3. Filippo68 se io sono il professore del sito te sei l’alunno pluribocciato e anche un pochino rintronato! Dai stavolta provo a semplificarti le risposte visto che i poemi non li capisci:
    – vittorietto ( con la v minuscola) è stato condannato per BANCAROTTA FRAUDOLENTA perché ha distorto i soldi della Fiorentina nelle sue casse per coprire i suoi debiti e siamo falliti.
    – l’ultimo anno di serie A poi quei gran giocatori li hai visti o in campo c’erano amaral, lassissi e ganz? Sai perché se poi i soldi per comprarli non li hai non conta mica…
    -sai perché lotito non se ne va? perché lui non ha “un’altro lavoro” e la squadra è sia un guadagno sia un grimaldello per scalare la figc e gli ambienti romani.
    Tranquillo ora ho finito adesso puoi ripartire con sta solfa dei leccavalle se ti rende così felice…

  4. Soliti discorsi leccavalliani detti per tenerseli buoni. Anche gli sprovveduti ormai hanno capito che a questi di calcio non frega un tubo e che semmai gli scopi sono di natura economica. La loro pasione sportiva è sotto le scarpe che producono e quell dei tifosi al sapore di camomilla. Hanno distrutto il tifo a Firenze, una delle città più calde d’Italia. questo il fatto. Poi vorrebbero che la squadra scendesse in campo con passione per la magli, quella passione che i capi non sanno nemmeno che esiste. Liberiamo Firenze dalla presenza di logiche estrane alla passione sportiva.

  5. Caro Stefano,
    il tuo paragone non sta in piedi.
    Bisognerebbe mettersi a tavolino e spiegarti un pochino di cose di economia e quindi di bilanci.
    Intanto nel tuo esempio si parla di migliorie.
    Significa che hai ristrutturato una casa e che ne hai incrementato il valore.
    Li confondi con i costi di gestione: ovvero i soldi spesi in inverno per scaldarsi, l’acqua usata per viverci, le bollette pagate, etc.
    Tornando alla Fiorentina: i DV sicuramente hanno apportato qualche miglioria (eh si certo partivamo da zero totale!), però qualcuno più esperto di me e te valuta la Fiorentina 150milioni di euro (e bisogna vedere quanto scenderà la valutazione dopo essersi privata di Berna e valero etc etc).

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*