Teotino: “I Della Valle sono troppo permalosi, pensano di essere i migliori ma non lo sono”

L’ex responsabile della comunicazione Gianfranco Teotino è intervenuto a Radio Bruno: “Ci sono delle somiglianze tra la vicenda Montella e quella Joaquin. Durante quest’estate ci sono stati un accumulo di casi da cui la Fiorentina non esce molto bene, alcune volte la proprietà è troppo permaloso. Credono di essere i migliori di tutti ma non lo sono. La vicenda Montella doveva finire diversamente, su Joaquin invece ritengo che non è stato legittimo metterlo fuori rosa. Entrambe le parti non si sono comportate bene, anche se fino ad ora era sempre andato tutto bene e per questo dovrebbero essere riconoscenti. Porte aperte? E’ l’allenatore che deve scegliere, la società sta attenta alle esigenze del tecnico. Montella lavorava in una maniera e Sousa in un altro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

54 commenti

  1. Quando penso che un gobbo come Teotino fu assunto dai DV come addetto stampa e ora sta parlando male dei suoi ex datori di lavoro, capisco perchè alla Viola fan tante cavolate.
    I DV, almeno nel calcio, nn san scegliere i collaboratori giusti.
    Teotino (a torto o a ragione) sta sputando nel piatto dove ha mangiato.
    E qualcuno si lamenta di Beha?
    Almeno lui ha sempre detto ciò che pensa, nn ha mai scritto sotto dettatura e nn ha mai cercato di arruffianarsi qualcuno x il suo tornaconto.

  2. silvano, bisogna chiederlo alla REDAZIONE.

  3. Ma come fai AceBati a scrivere messaggi di oltre 500 caratteri ?

  4. @pino, che Montella ce l’abbia messa in quel posto dipende da che punto di vista la vedi. Uno con una carriera ventennale nel calcio ai massimi livelli + 4 anni allenatore, credo onestamente non abbia bisogno urgente di soldi. E’ vero, lo paghiamo, ma il suo desiderio era allenare il Napoli. Hanno temporeggiato ad annunciare Sarri, sperando si liberasse della clausola rescissoria. Intanto ha perso il primo treno. E se Sarri dovesse fare bene? E se ci rimane per 3/4 anni al Napoli?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*