Terzini del domani

Carmine Setola, giovane del Cesena arrivato in prestito alla Fiorentina dal Cesena per la Viareggio Cup

Carmine Setola, terzino classe 1999 talmente duttile da poter giocare sia a destra che a sinistra senza problemi. Si è aggregato alla Fiorentina Primavera per disputare il Torneo di Viareggio e gli sono bastati 45 minuti per conquistare tutti e rimettere in piedi una partita che sembrava ormai segnata contro il CAI. Ieri la prima da titolare in cui ha trovato qualche difficoltà in più. Setola, secondo chi lo conosce bene come Massimo Drago che lo ha fatto esordire a Cesena in Serie B, non è ancora pronto per la Serie A, gli servono esperienza e fisico, ma Corvino crede in lui. Da tempo, infatti, il giovane terzino è nel mirino della Fiorentina e chissà che proprio lui non possa essere, magari insieme a Venuti, il laterale che a Firenze manca da anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Stiamo dimenticando Scalera che è un grandissimo prospetto e secondo me è l’unico a poter avere reali chances. Considerando l’età, le caratteristiche, il curriculum nazionale è destinato a detta di molti a diventare uno pei più forti terzini italiani. Con lui e Venuti credo che si possa programmare qualcosa.

  2. Setola è giocatore dell’amico Foschi. Poi diventerà un fenomeno, ma sempre nella solita ribongia si va a pescare.
    Corvino nn è uno sprovveduto, se nn si sente sicuro, chieda consiglio ad Antognoni, ma se Ramadani nn ha terzini decenti in scuderia, andiamo a cercare altrove !

  3. Sisto dall'esterno

    Setola e Venuti vanno benissimo!

  4. Setola e Venuti mi sembrano le uniche possibilità in vista per avere un terzino realmente tale… se non ce li creiamo in casa possiamo stare freschi, anche perchè i prezzi di mercato per gente come Widner, Conti ecc
    sono saliti alle stelle

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*