Terzino destro, che sia la volta buona? La pista Widmer

Alonso e Widmer si contendono la palla. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Alonso e Widmer si contendono la palla. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Da anni ormai la Fiorentina non ha uno specialista nel ruolo di terzino destro. In tutto questo tempo si sono adattati Tomovic e Roncaglia con risultati molto alterni, anche perché nessuno dei due nasce come esterno basso. E ora? Che sia la volta buona che si pone rimedio a questa falla? Il Corriere dello Sport-Stadio mette Widmer in pole position nei pensieri del club viola, anche se il giocatore ha rinnovato il proprio contratto con l’Udinese fino al 2020. I bianconeri dunque non faranno sconti sul prezzo del giocatore in caso di cessione. Le alternative però, per il giornale citato, non mancano: da Peruzzi del Boca Juniors, a Taulant Xhaka del Basilea, senza dimenticarsi Petkovic della Stella Rossa, Meunier del Bruges, Pied del Nizza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Gente allegra…..il ciel l’aiuta!!!!

  2. È troppo forte per prenderlo noi!

  3. Concordo si figurati se lo prendono ci toccherà il solito bollito o quello infortunato da rigenerare.

  4. Sarebbe quello giusto, ma so già che non arriverà…
    Qui servono almeno 8 ml..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*