Questo sito contribuisce alla audience di

Ti HAN messo gli occhi addosso!

Kwang-Song Han, attaccante del Perugia

Non è da adesso che la Fiorentina ha messo gli occhi addosso ad Han Kwang-Song il nordcoreano di proprietà del Cagliari, che ha stupito tutti fin dalle sue prime apparizioni, ma ora più che mai ecco che i viola si stanno interessando sempre di più alle prestazioni di questo ragazzo. Del resto non è facile per nessuno realizzare il primo gol in Serie A subito, alla sua seconda presenza in campo. E adesso che è in prestito al Perugia in B, sta facendo ancora meglio: quattro gol in due partite, con una tripletta all’esordio contro l’Entella e un’altra realizzazione lo scorso fine settimana nel rotondo 4-2 inflitto dagli umbri nientemeno che la Pescara.

Con il Cagliari era in piedi il discorso per ottenere un’opzione sul suo eventuale acquisto, giusto per cercare di ottenere un certo vantaggio rispetto ad altre concorrenti che già cominciano a muoversi per lui, specie in Premier League.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Niente “nipotini del caro leader”, per favore.
    Di teste di c…o ne abbiamo in abbondanza autoctone, senza bisogno di cercarle alloctone.

  2. Questo appena torna in Corea lo richiamano alle armi, Kim sta per scatenare il finimondo. Ci salverà Razzi?

  3. Supercannabilover

    Per la cronaca Schick come skrniar la Samp l’ha preso e venduto in un anno

  4. Ci andrei piano la serie A è un altra cosa vedi Lapadula tanto per fare un esempio.

  5. Non lo ho visto giocare, ma se è così promettente non penso che il Cagliari così sporvveduto di darcvi una opzione per il suo acquisto……Lo farà crescere ancora, farà aumentare il suo valore, come ha fatto la samp con Schick……..ps questi calciatori vanno presi prima…..

  6. Attenzione, ricordo che quando avevamo l’altro nordcoreano in Primavera, ci fu un parlamentare che fece un’interrogazione per verificare se la questione non fosse in contrasto con le sanzioni a quel Paese.
    Pensare che li paghiamo noi per stare su quegli scranni…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*