Toldo: “Quanti soldi guadagnavo alla Fiorentina, ma non mi hanno mai dato alla testa. Ho aiutato veramente tanta gente”

Toldo Primo piano

Un esempio dal punto di vista professionale e anche nel rapporto con gli altri. Francesco Toldo è il prototipo del bravo ragazzo, di quello con la testa ben piantata sulle spalle: “Ero un ragazzo giovane senza problemi e senza paura – si racconta l’ex portiere della Fiorentina a Vita.it – che si buttava in mezzo alla mischia. Quando sono passato al Ravenna gli stipendi son schizzati, ma lo stesso non mi interessava, non me ne rendevo conto. Mi son preso la macchina nuova per andare agli allenamenti e non portare via l’altra ai miei. Arrivato alla Fiorentina i contratti aumentavano ancora, io dicevo sempre “va bene, ok” memore della situazione dei miei. Non ho mai saputo quanto veramente guadagnasse mio padre, un tempo era il piccolo segreto dei papà. Per me son bellissime storie queste, perché i soldi non mi hanno mai dato alla testa. Ho aiutato veramente tanta gente e non mi interessava riaverli indietro, spesso non è capitato, ma mi andava di aiutarli”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Nel mondo del calcio di Toldo c’e’ ne 1su 1 miliardo: il miglior portiere e uomo della storia della Fiorentina…Da clonare…si potesse..

  2. Sei un campione ……sia da giocatore che da uomo…….sei un esempio ……complimenti Francesco. ….!!

  3. Grande Francesco!sempre saputo delle tue donazioni e dei tuoi aiuti!!!!

  4. Ha la faccia buona , è un grande campione

  5. francescobellino

    Bravissimo.

  6. Toldo grande Uomo – e Grande Portiere

  7. Toldo sempre uno di noi! M i ricordo le tue lacrime il giorno del tuo addio! Grande uomo!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*