Toledo, ecco dove può impiegarlo Sousa

toledo

Rapido, tecnico e molto dotato nel dribbling, Hernan Toledo è un calciatore sicuramente tutto da scoprire, ma che senza dubbio dà il meglio di se’ da ala sinistra, anche se può giostrare pure sulla fascia destra sempre nel tridente. Nel 4-2-3-1 di mister Paulo Sousa può occupare una delle due posizioni sulla trequarti, nel 4-3-3 invece agire come ala nel modo a lui più congeniale. Più difficile la collocazione dell’argentino in un 3-4-1-2, dove sarebbe il depositario della trequarti; più facile invece vederlo in un 3-4-2-1, dove spartendosi quella zona di campo con un altro calciatore sarebbe più libero, meno sotto pressione e maggiormente in grado di svariare provando a far fruttare la sua imprevedibilità. E’ un calciatore che sicuramente viste le caratteristiche può dire la sua subentrando, perché è dotato di cambio di passo ed è sgusciante, perfetto per giocare in contropiede sfruttando le ripartenze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Credo che alcune scelte dipendano da Rossi.Se si dimostra determinante,Sousa dovrà’ metterlo dentro e la disposizione in campo dipenderà’ da questo,senza Rossi mi sembra che possano esserci piu’ combinazioni,in buona sostanza con Rossi ,che tutti ci auguriamo torni a essere come prima,la disposizione in campo sara’ piu’ prevedibile

  2. Naturalmente intendevo 3-4-2-1.

  3. Toh guarda un po.
    Proprio pochi giorni fa il Sig.Cisko73 scrisse che Sousa avrebbe potuto adottare il 3-4-1-2
    Giusto per farvi capire CHI può commentare le notizie e CHI deve solo limitarsi a leggere e cercare di capirci qualcosa.

  4. Son parecchio preoccupato da sousa mi dà l’idea di non avere la più pallida idea di che fare di questa squadra e su che modulo puntare.. Fino all’altro giorno sembrava essere sicuro della difesa a 4 e con un sola punta variando dal 433 al 4231.. E adesso si mette a provare un 3412.. Certo variare è importante per non essere prevedibili ma i giocatori riusciranno ad adattarsi a moduli tanto diversi?
    Non sono affatto convinto…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*