Toledo: “Grazie Velez ma è giunta l’ora di andarmene”

Un messaggio di commiato che avvicina ancor più Hernan Toledo alla Fiorentina: lo ha scritto lo stesso esterno argentino sul suo profilo Instagram per ringraziare il Velez, la società dove è cresciuto e quella dalla quale la Fiorentina lo ha prelevato. Queste le parole di Toledo, che nei prossimi giorni sarà a Firenze per le classiche visite e la firma sul contratto: “E’ passato tutto così velocemente… ora mi tocca andarmene e ringraziare di tutto il Velez, che è stato il club dove tutto è iniziato. Grazie a tutta la gente che ha creduto in me e mi ha sostenuto in tutte le partite! Vi auguro il meglio per il futuro! A presto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. GABRIELE stai dicendo quel che dico anch’io,anche se in termini diversi. I fondi pensano a guadagnare(tanto o poco non importa) e se la TPO obbligherà Toledo a firmare un contratto di un solo anno,per potersi tenere libera poi di cedere il calciatore dove vuole a fine stagione,vedrai che ci saranno problemi a chiudere l’affare. Infatti Corvino ha lasciato una piccola percentuale di non riuscita dello stesso,quando ha detto che ancora non lo può annunciare perché non si sa mai nel calcio. Insomma se questa TPO vuole provare a far giocare ed esplodere il ragazzo in Europa,dovrà concedere qualcosa a Corvino,altrimenti potrà rivolgersi a qualcun’altro(sempre se lo trova uno che accetti il prestito secco per un anno). Magari le uniche società che accettano un contratto del genere sono l’Hoffeneim,il Barnley,il Crotone,società che non potranno garantire nessuna futura valutazione top,perché non esiste che una Big italiana o europea paghi
    20 milioni per uno che ha fatto una buona annata in quelle squadre,che magari sono anche retrocesse a fine stagione. Io credo che possa convenirgli di più accettare un riscatto con buon guadagno (tipo che lo hanno pagato 7,5 e metteranno un riscatto a 10 milioni più una piccola percentuale su una futura cessione),che non farlo giocare in squadre da lotta retrocessione oppure tenerlo al Velez. Anche qui vedremo se ho ragione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*