Tomovic: “Non soddisfatti di questo inizio di stagione, dobbiamo migliorare. Corvino? Mi ha sorpreso, figura che aiuta a crescere”

Il difensore viola Nenad Tomovic, parla a Lady Radio della situazione della Fiorentina: “Non possiamo essere contenti di questo inizio di stagione, guardando la posizione in classifica ed i punti fatti. Abbiamo più di un rammarico per le gare casalinghe, abbiamo buttato via tanti punti, ma ancora possiamo rialzarci, il campionato è equilibrato. Ci accontentiamo spesso del vantaggio, e nel secondo tempo siamo poco concentrati, e continuare a spingere, questo si è visto contro la Samp; una volta preso gol poi finiamo per strafare ed essere imprecisi: dobbiamo crescere. Quest’anno abbiamo cambiato la preparazione, ed anche il lavoro in palestra. Col mister abbiamo cambiato qualcosa, ma i principi sono rimasti sempre gli stessi, niente alibi. Corvino? Sono stato molto sorpreso da lui. Una persona molto aperta, diretta, che dice ciò che pensa. E’ importante avere una figura del genere con noi, ti aiuta a crescere. Il presidente è spesso con noi prima della partita ed anche nel giorno della gara; è un motivo in più per giocare meglio e vincere. I fischi? Sono cose che succedono nei periodi in cui non arrivano risultati. I primi ad essere delusi siamo noi, che vorremmo vincere tutte le partite, dal punto di vista mentale siamo un po’ calati, pensando di aver già vinto certe partite. Finora non abbiamo avuto momenti troppo difficili, ma si può crescere, e non dobbiamo farci distrarre da quanto viene detto fuori dal campo. Normale che le critiche maggiori vengano rivolte ai difensori quando non si vince o si perde. Stiamo lavorando molto sulla fase difensiva, fin dagli attaccanti. Modulo preferito? Prediligo la difesa a 3, ma anche in quella a 4 non ci sono problemi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Solo gli scarsi vogliono rimanereee avita aa firenze

  2. Tomovic ha detto cose giustissime. Inizio non positivo ma abbiamo tutto per ripartire ed arrivare in alto. Manca concentrazione fiducia cinismo e c’è invece l’accontentarsi che non va bene.

  3. Se avesse speso queste parole brodo valero chissà quanti ailike ci sarebbero stati. Ma parla il parafulmini quindi…

  4. Testa bassa e lavorare, caro Tomovic, se ci credete potete fare un mezzo miracolo quest’anno, credeteci!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*