Questo sito contribuisce alla audience di

Tomovic: “Vorrei vedere qualche bandiera serba e montenegrina al Franchi”

Il difensore della Fiorentina Nenad Tomovic, intervistato da novosti.rs, parla dei molti viola ed ex gigliati provenienti dall’ex Jugoslavia: “Jovetic, oltre ad essere un giocatore fenomenale, è un po’ il padrone di casa con Ljajic, anche lui da molti anni a Firenze, o come Seferovic. Ci sono stati altri che ci hanno aperto le porte, come Avramov, Nastasic, Mihajlovic e Behrami. Peccato che da quando sono qui non abbia ancora visto in tribuna una bandiera serba o montenegrina. Il direttore sportivo Pradè ha portato tante nuove facce come Borja Valero e Rodriguez, tutti i giocatori hanno meritato quello che abbiamo fatto, specialmente l’allenatore che, essendo stato un grande calciatore, ci conosce alla perfezione ed è a conoscenza di tutti i nostri problemi. L’anno scorso ho lottato per non retrocedere, quest’anno lottiamo per posizioni più alte”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA