Tonelli: “Fiorentina? Solo voci, niente di concreto. Mi avrebbe fatto piacere, ma si parla del nulla. Noi giocatori siamo dei mercenari”

Tonelli Primo Piano
Lorenzo Tonelli, prossimo difensore del Napoli, parla così da Coverciano: “Fiorentina? So che c’erano state delle voci, ma non c’è mai stato niente di concreto. Per un giocatore dare una risposta è sempre difficile: siamo dei mercenari, io compreso. A parità di squadre non c’è il romanticismo, ma vai dove puoi avere più chances. Mi avrebbe fatto piacere rappresentare Firenze, la mia città, ma si parla del nulla. Sono felice per le scelte che ho fatto, non ho niente da recriminarmi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Un c’era bisogno che lo dicesse si sapeva di già, quindi niente di nuovo.

  2. Risposta schietta di un giocatore che lascia una società seria per una più forte ed altrettanto seria…
    Noi invece di serio non abbiamo niente !!!!

  3. Premesso che con 9 milioni si trova di meglio, sincerità per sincerità, la dichiarazione di Tonelli è la miglior risposta a chi vorrebbe più giocatori italiani. Fatti salvi gli obblighi regolamentari, a questo punto, fra un “mercenario” italiano e Borja Valero, prendo tutta la vita lo spagnolo

  4. Tonelli non ha ancora fatto nulla, ma io mi sono un po’ stufato di vedere tanti toscani e fiorentini andare a vincere o comunque a giocare altrove. È assurdo, si parla tanto di valori e di attaccamento alla maglia, ma poi quando ce li abbiamo bravi a 20km da Campo di Marte non li prendiamo mai!!

  5. Che fossero soltanto voci lo avevamo capito da un pezzo. Non perchè fossimo di fronte ad un n. 1 (lo sai quanti ce ne sono a giro per l’Europa di giocatori come lui), ma semplicemente per la inconsistenza delle (presunte) strategie viola sul prossimo mercato. Già cominciato con bufale colossali tipo Praet, Lisandro Lopez (ancora non gli è bastata la prima telenovela). La squadre vere non fanno chiacchiere nelle tv o sui siti, lavorano sottoitraccia e firmano i contratti. Il resto è fuffa! Noi siamo ancora a sfogliare la margherita su chi sarà il Ds e perfino sull’allenatore nonostante la svogliata conferma di Sousa. Sarà ancora un teatrino di marionette dal quale usciranno i soliti risultati: mezzi giocatori, poche ambizioni, nesun titulo.

  6. The championssssss

  7. Ok mister simpatia. ..
    ..ricordiamoci questa intervista e rileggiamola al primo scippo do orologio o furto in casa

  8. X lo meno sei onesto

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*