Questo sito contribuisce alla audience di

Toni: “A Firenze mi andò tutto bene e segnai 31 reti. Della Valle mi negò all’Inter”

Ha segnato da poco il suo trecentesimo gol in carriera, Luca Toni rappresenta l’emblema del professionista perfetto: a 37 anni segna ancora come e più di gente con tanti anni in meno sulla carta d’identità. L’ex bomber viola ha parlato della sua carriera a Tuttosport, soffermandosi anche su quella indimenticabile che lo vide capocannoniere con la maglia della Fiorentina, con 31 reti: “Ti deve andare tutto bene: a Firenze avevo una squadra che giocava per me, io non ho avuto neanche un raffreddore e… ogni volta che toccavo palla facevo gol. Inter? Prima di Calciopoli siamo stati molti vicini. Poi, con la penalizzazione, Della Valle mi ha dichiarato incedibile”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA