Questo sito contribuisce alla audience di

Toni: “Firenze mi ha riempito il cuore, devo alla Fiorentina la mia consacrazione”

Luca Toni, doppio ex di Fiorentina e Palermo, a Viola Week ripercorre dall’inizio il suo passaggio in viola: “Fu una trattativa lunga, la Fiorentina dimostrò subito un grande interesse e alla fine si trovò l’accordo. Palermo prima e Firenze poi per la mia carriera sono state due piazze importanti. A Palermo sono stato affascinato dal progetto, dalla Serie A sono sceso in B e ho segnato 50 gol in due campionati. Poi a Firenze è arrivata la consacrazione definitiva, anche qui tante reti e tanti traguardi personali raggiunti. Zamparini e Della Valle sono due presidenti caratterialmente molto diversi, ma entrambi hanno un punto in comune, indispensabile per fare calcio: un grande amore verso la propria squadra e una passione incredibile per questo sport. Con loro non ho avuto problemi e mi sono trovato bene. Il ricordo più bello con la Fiorentina? A Firenze mi sono affermato definitivamente. Tanti gol, il record di reti in una stagione e la vittoria della Scarpa d’Oro. Anche qui ho trascorso due stagioni splendide, difficile scegliere un ricordo bello fra i tanti che mi porto nel cuore. Inoltre, il recente ingresso nella Hall of Fame mi ha riempito il cuore. Mi porto dietro qualcosa di ogni città, da Palermo a Berlino tutte hanno significato molto per me. L’esplosione della carriera a Palermo, la consacrazione di Firenze e Monaco e soprattutto l’indimenticabile ‘notte mondiale’. di Berlino. Un saluto speciale per i tifosi viola? Tifosi splendidi e calorosi, grazie per tutto quello che mi avete dato! Vi ricordo sempre con affetto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Tu si che eri un grande centravanti di sicuro affidamento

  2. Della VALLE è Zamparini grandi presidenti?mah!frasi di circostanza

  3. lucabilly1963, da Atene, Grecia

    Godevo come un pazzo quando facevi l’orologio colla maglia viola. Grazie Lucone. Sempre uno di noi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*