Questo sito contribuisce alla audience di

Toni: “I tifosi dell’Hellas mi ricordano quelli viola”

L’ex scarpa d’oro della Fiorentina Luca Toni ha concesso un’intervista a “La Gazzetta dello Sport”. Ecco le sue parole: “Dopo che ho fatto 20 gol era difficile smettere. Ne ho parlato in famiglia, ho capito che al Verona mi volevano ancora. E mi diverto. Il figlio appena nato? È difficile da spiegare. Al parto non ho assistito, ho aspettato in una stanza. Quando è venuto a casa, Bianca ha pensato che fosse un bambolotto. So che fare il padre è il lavoro più difficile. I tifosi dell’Hellas? Grande entusiasmo, sempre vicini nei momenti difficili. Mi ricordano quelli viola”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. infatti è vero: anche a Verona i veronesi tifano Hellas, punto. Nessuno tifa Chievo. Nonostante il Chievo fosse rimasto per anni in A mentre il Verona languiva in B.

  2. Ed a suo tempo quelli viola ricordavano i palermitani che a loro volta…

  3. quando una squadra rappresenta una cittá intera si va oltre il tifo… altro che striasciate varie figlie di nessuno!

  4. …e poi se siamo gemellati vorrà pure dire qualcosa

  5. La differenza è che i tifosi dell’Hellas menano di brutto, invece noi siamo molto piú tranquilli.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*